Miele: il dolcificante naturale ottimo per le ricette

Miele: il dolcificante naturale ottimo per le ricette

Quante varietà di miele esistono? Tante, davvero tante! Dipendono dal tipo di fiore da cui le api decidono di succhiare il nettare. Abbiamo il miele di corbezzolo, girasole, trifoglio, tiglio, lavanda, melo e così via. Una vastissima scelta che segue i gusti di ciascuno: il sapore, il profumo e la composizione del miele infatti cambiano molto a seconda del tipo di pianta da cui provengono i fiori.

Così come il vino cambia a seconda del tipo di uva da cui si ricava. E così come il vino, tipologie di miele diverse per aroma e sapore possono accompagnarsi a usi e pietanze differenti. I mieli dal sapore più delicato per esempio, come quello d’acacia o d’arancio sono più adatti per dolcificare infusi o tisane oppure da inserire nell’impasto di dolci e biscotti. Il miele d’eucalipto, fortemente aromatico e al palato quasi balsamico, o quello di timo, pungente e dolce, si sposano bene con la carne e i piatti salati. Sapori più forti, come il miele di castagno, sono ottimi da consumare a crudo, per accompagnare formaggi o verdure.

Il miele è il dolcificante che veniva usato prima della comparsa dello zucchero, e rispetto ad esso a un maggiore potere dolcificante e qualche caloria in meno. Tuttavia non è affatto un prodotto poco calorico: sempre di più di 300 cal per 100 g stimo parlando. (post Facebook della dott.ssa Rita Rotili)

SEADAS ricetta sarda


Vediamo la ricetta
Farina 150 gr.
Semola 90gr
Strutto 65 gr.
Acqua 85 
Formaggio fresco qb. 
Scorza di limone qb.
Miele qb.
Prepariamo l’impasto unendo le due farine lo strutto e acqua lavorare bene il tutto, quando l’impasto sarà ben omogeneo riporlo in frigorifero avvolto dalla pellicola e un panno aspettiamo circa mezz’ora.
Nel frattempo tagliare a fette il formaggio fresco e la scorza di limone ,iniziamo a lavorare la pasta ,facciamo una sfoglia non sottilissima, posizionare il formaggio al centro e unire la scorza chiudere e friggere in olio caldo ,aggiungete 1 cucchiaino di miele sopra servire caldo