Melanzane al parmigiano: un secondo semplice

Melanzane al parmigiano: un secondo semplice

Non fatevi ingannare dal titolo, non si tratta delle classiche melanzane alla parmigiana ma un metodo più leggero per cucinare questo ortaggio. Le melanzane al parmigiano possono essere servite come un secondo leggero o come contorno, ma sono ottime anche per rendere più saporite le insalate di riso, di pasta o di quinoa.
Si tratta di una ricetta semplicissima, da fare anche all’ultimo momento. I commensali rimarranno stupiti dalla bontà di questo piatto, nonostante i pochi ingredienti utilizzati. Vi chiederanno subito la ricetta!

Preparazione
Lavate e spuntate le melanzane, poi tagliatele a cubetti. Fatele rosolare in padella dopo aver scaldato un po’ d’olio. Quando le vedrete belle dorate, aggiungete un pizzico di sale. Non esagerate perché, con l’aggiunta del parmigiano, il piatto potrebbe diventare eccessivamente saporito. Unite ora il parmigiano e un spolverata di pepe. Volendo, potete aggiungere anche altri ingredienti, come il basilico, passata di pomodoro, olive o spezie. A me piacciono anche così, semplici. Servitele aggiungendo qualche scaglia di parmigiano.

Ingredienti
800 g di melanzane
50 g di parmigiano
sale
olio extravergine d’oliva
pepe

Note: potete utilizzare il parmigiano anche in un altro modo, ovvero aggiungendolo nella panatura per fare le melanzane fritte o gratinate. Se optate per la cottura in forno, procedete in questo modo: tagliate a fettine le melanzane, passatele nell’olio, poi nel mix di pangrattato e parmigiano, sistematele su una teglia foderata con della carta da forno e cuocete a 200° per 35 minuti.