Marzapane , pasta di mandorle consistente

Marzapane , pasta di mandorle consistente

Conosci il marzapane? Si tratta di una pasta di mandorle
suddivisa tra albume d’uovo e zucchero. In Sicilia si chiama Frutta di Martorana ed è un dolcetto di tradizione sicula.

Il marzapane può usare per piccole decorazioni sulle torte (personalmente molto più buono della pasta di zucchero), si può colorare e si può aromatizzare a vari gusti (es. arancio, limone, vaniglia).


Pasta di mandorle pronta in 5minuti


INGREDIENTI (ca. 235 g. di marzapane):
100 g. di farina di mandorle
100 g. di zucchero
albume di 1 uovo piccolo
eventuali aromi (3-4 gocce di aroma di mandorla o arancio o altro…)
Preparazione del Marzapane homemade:
Il marzapane che ho preparato è costituito soltanto da farina di mandorle, zucchero e albume. Il gusto è delicato e non troppo forte, rispetto a quello in commercio. Basterà aggiungere 3-4 gocce di aroma di mandorla .
Mettete in un recipiente la farina di mandorle e lo zucchero. Aggiungete l’albume di un uovo piccolo e amalgamate con un cucchiaio di legno. Aggiungete eventuali aromi.
Dopo pochi minuti impastate con le mani e il marzapane è pronto !! 5 minuti di orologio e senza fatica !!
Ci ho messo così poco che non sono riuscita a fare foto del passo passo !
Se utilizzato un uovo medio, aggiungetene poco alla volta.
Se il marzapane non si amalgama bene e non viene la palla liscia, vuol dire che dovete aggiungere ancora albume. Se invece lo sentite troppo bagnato, aggiungete un pochino di farina di mandorle,oppure amido do mais mescolato con zucchero a velo,
Conservate il marzapane in frigo, avvolto nella pellicola trasparente,si può conservare in per circa 1mese oppure congelare.

Frutta di Martorana

Dolce tipico siciliano che si regala per la festivitá dei defunti.
Frutta martorana Ingredienti
1kg di mandorle pulite 
800g di zucchero a velo
2 tazzine da caffe di acqua
Un cucchiaio raso di miele o glugosio
1fialetta di essenza alle mandorle
Colori alimentari
Formine in gesso
Pennelli
Pellicola per alimenti
Procedimento 
In un robot da cucina tritare le mandorle a farina. Versare la farina in un contenitore insieme allo zuccchero a velo. Riscaldare l’ acqua e aggiungere il liquido nella farina di mandorle il miele e lo zucchero. Lavorare bene il tutto e lasciare riposare l’ impasto per circa 3ore avvolto nella pellicola. Riprendere l’ impasto e continuare a lavorarlo finchè non risulta abbastanza compatto e omogeneo. Ricoprire di pellicola gli stampi e riempire con la pasta di mandorla dando così la forma, aiutatevi con un coltellino per togliere l’ eccesso di pasta. Mettere ad asciugare la frutta martorana per un giorno. Colorare la pasta con colori in polvere diluiti in acqua.
Rimettere ad asciugare e terminare con la lucidatura.