Marmellata di uva bianca

Marmellata di uva bianca

Gli amanti delle confetture conoscono molto bene la marmellata di uva bianca. E’ una marmellata dolce che piace a grandi e a piccini. Potete proporla a merenda e a colazione perchè gli zuccheri presenti danno l’energia giusta per affrontare la giornata.

Come fare marmellata di uva bianca

Un chilo di uva bianca varietà Italia pesata al netto, cioè solo gli acini privati dal raspo_ 1 grossa mela matura _300 g di zucchero semolato_ il succo di un limone.
Tagliare a metà gli acini e togliere il seme,lasciando la buccia.
Sbucciare la mela,tagliarla a pezzettini piccolissimi e mettere la frutta in una pentola di acciaio inox con il fondo pesante,aggiungere il succo del limone e cominciare a cuocere a fuoco medio
Dopo 15 minuti aggiungere lo zucchero in più volte e lasciare bollire a fuoco dolce senza il coperchio,girando di tanto in tanto e togliendo la schiuma che man mano sale in superficie aiutandovi con una schiumarola
Per l’orario io faccio a occhio, se mettete più frutta, più tempo di cottura richiede!! Quando vedete che la marmellata comincia ad addensarsi,frullare con un frullatore ad immersione.
A questo punto non perdete d’occhio la marmellata e girare spesso perchè tende ad attaccarsi sul fondo.

Come addensare la marmellata di uva


Per capire quando è cotta fare la prova piattino: mettere un cucchiaino di marmellata calda sopra il piattino freddo da frigo Inclinandolo in verticale… il composto non deve scivolare subito via, ma muoversi lentamente.
Con un imbuto metterla nei vasetti sterilizzati, avvitare bene i tappi e capovolgere
Lasciarli raffreddare totalmente a testa in giù coperti con un canovaccio pulito.