Mangiare troppa carne fa male

Mangiare troppa carne fa male

Carne e tumore

Un consumo eccessivo di carne può mettere a rischio la nostra salute, ma non tutta la carne, solo quella rossa: a rivelarlo è stato uno studio condotto dalla Harvard School of Public Health di Boston. “Abbiamo aggiunto ulteriori evidenze dei rischi per la salute derivanti dal consumo di elevate quantità di carne rossa, alimento già associato a diabete di tipo 2, malattia coronarica, ictus e alcuni tipi di cancro in altri studi”, ha dichiarato An Pan, principale autore della ricerca.

Secondo questo studio, condotto su un campione di 120 mila persone, chi consuma quotidianamente carne rossa avrà più possibilità di ammalarsi di tumore e di incorrere in problemi cardiovascolari. “Questo studio – ha spiegato uno dei coordinatori – fornisce una chiara evidenza del fatto che il consumo regolare di carni rosse contribuisce in modo sostanziale a una morte prematura.”

Stando ai calcoli effettuati dagli studiosi, la mortalità aumenterebbe del 12% per ogni porzione in più di carne rossa, del 13% per carni non troppo lavorate, del 20% per tagli molto lavorati a livello industriale, come hamburger, wurstel, carne in scatola. La carne rossa trattata, infatti, contiene sostanze che a lungo andare possono provocare malattie croniche.

Il rischio di morte può però essere ridotto sostituendo una porzione di carne con altri alimenti più salutari. Se la si sostituisce con una porzione di pesce, il rischio si riduce del 7%, del 19% con la frutta secca, del 14% con il pollame, del 14% con i cereali integrali, del 10% con i legumi, del 10% con i latticini magri.

Leggi anche: ASPIC DI POLLO

bistecca alla fiorentina