Mafalde con ragù di polpo e nero di seppia

Mafalde con ragù di polpo e nero di seppia

MAFALDE IN CREMA DI NERO CON RAGÙ DI POLPO
Ingredienti per 2 persone
180 g di mafalde 1881 by Stefano Berruto
200 g di polpo
4 cucchiai di salsa di pomodoro
1 mazzetto di prezzemolo
1/2 carota
1/2 gamba di sedano
1/2 scalogno
100 g di ricotta
1 cucchiaio di nero di seppia
Sale
1 punta di Peperoncino
Olio evo
Preparazione
Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua con un tappo di sughero e al bollore immergiamo x tre volte e x pochi secondi il polpo, poi lo immergiamo definitivamente e lo facciamo cuocere per venti minuti. A cottura lo leviamo e togliamo la pelle sotto acqua fredda corrente poi una parte la facciamo a pezzetti piccoli. Il resto potrete usarlo x un bel ‘polpo e patate’. 😊. Ora prepariamo il ragù: facciamo un trito con carota, scalogno, sedano e lo mettiamo a rosolare in un pentolino con un giro di olio evo. Aggiungiamo il polpo a pezzetti, lo facciamo saltare qualche momento poi mettiamo la salsa di pomodoro e facciamo cuocere x circa venti minuti aggiungendo appena possibile del prezzemolo tritato, circa due presine. Regoliamo anche di sale e peperoncino (una punta). Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata per lessare la pasta e intanto teniamo curato il ragù. Quando mancherà qualche minuto alla cottura della pasta prepariamo la crema di nero. Prendiamo una padella con i bordi alti, sporchiamo di olio, stemperiamo la ricotta con mezzo mestolino di acqua di cottura, la mettiamo in padella, aggiungiamo il nero di seppia e lo tiriamo a crema. A pasta pronta, la scoliamo nella padella, amalgamiamo, impiattiamo, aggiungiamo due cucchiai di ragù, una spolverata di prezzemolo trito

Ricetta e foto di Michele Brandi