Liquore di fichi d’india

Liquore di fichi d’india

I fichi d’india sono migliori per fare il liquore sono quelli selvatici con le spine, non quelli coltivati che trovate al supermercato. il loro sapore è più….unico!
Dopo aver prelevato dalla pianta e pulito i fichi d’india ( sapete come si fa?), li schiacciate un poco e li unite a 1 litro di alcool in un contenitore di vetro che si chiude ermeticamente.
lo lasciate per almeno 20 giorni al buio.
Al termine di questo tempo, fate bollire poco più di un litro di acqua e zucchero ( 4 cucchiai) o anche più acqua se lo volete meno alcolico e più bevanda.
Lasciate raffreddare e unite all’alcool e frutti che macerano nel contenitore ermetico. dopo altra decina di giorni filtrate e travasate in bottiglie e lasciate a riposo al buio ancora qualche giorno.
Tenete al fresco.
Una delizia!!!!