Proposta di legge per anti-spreco alimentare

Proposta di legge per anti-spreco alimentare

Finalmente una bella notizia dal Parlamento . Pare che nel 2016 ci sarà una legge anti spreco.

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenuto durante il convegno ‘Spreco alimentare, ha dichiara infatti:
“Entro i primi mesi del 2016 potremmo arrivare all’approvazione del disegno di legge sullo spreco alimentare in Parlamento. Capisco che altre questioni hanno avuto la precedenza, ma ora dobbiamo andare spediti”.
Aspettiamo di passare dalle parole ai fatti.

Questa legge potrebbe cambiare tante cose perché lo spreco alimentare produce ogni anno 13 miliardi di tonnellate di Co2.

Per questo, lavorando su questo tema, l’Italia darà una mano per il conseguimento dell’obiettivo di Cop21 di Parigi di mantenere entro i 2 gradi centigradi il surriscaldamento globale.
Si sa che lo spreco rappresenta un costo insostenibile per l’ambiente senza parlare della sfera morale ed economica di ogni cittadino.

Dopo la presenza e quasi chiusura dell’ Expo, non poteva mancare il tema SPRECO ALIMENTARE.
Solo con una normativa nazionale ed europea potremmo quindi ridurre drasticamente lo spreco di risorse alimentari nella filiera .

Speriamo!

COME FARE UNA FINTA MAIONESE