Le panadas

Le panadas

Ricetta sarda

Bruna Deriu scrive: Oggi ho fatto le panadas ‘quattro mori, o almeno volevo che si assomigliassero alla nostra bandiera. Io le faccio a modo mio, cioè faccio cuocere il ripieno un po’ prima di farcire ma non sono un’esperta di queste anche perché non sono tipiche della mia zona. Comunque sono buonissime!

Ho impastato tutti gli ingredienti per la pasta e l’ho lavorato bene fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. L’ho lasciata riposare mentre preparavo il ripieno.

Ho tagliato la pecora a cubetti e l’ho rosolato con qualche cucchiaio di olio d’oliva. Ho aggiunto la cipolla, i pomodori secchi sminuzzati, il prezzemolo e pochissimo sale. Ho fatto cuocere il tutto per circa 5 minuti, poi ho aggiunto la patata cruda, tagliata a cubetti e ho spento quasi subito.

Una volta fatte le panadas, ho spennellato di tuorlo con poca acqua e ho decorato con i pomodori e le olive. Forno 180° C per circa 25 minuti.

Per la pasta;

500 gr farina 00
250 gr semola fine
150 gr strutto
mezzo bicchiere di olio di oliva
sale
acqua tiepida

Per il ripieno;

350 gr carne di pecora, magra
1 grossa patata
5 o 6 pomodori secchi sott’olio
mezza cipolla tritata
prezzemolo tritato
sale
olio

Per decorare;
Olive nere e pomodori secchi
tuorlo d’uovo con poca acqua per spennellare

le panadas