Latte di riso: proprietà e nutrizione

Latte di riso: proprietà e nutrizione

Il latte è uno degli ingredienti maggiormente presenti nella nostra alimentazione, dal momento che non lo beviamo solo di mattina per la colazione, ma lo utilizziamo anche nella preparazione di molteplici ricette.
Non tutte le persone, però, hanno un rapporto idilliaco con il latte. I soggetti intolleranti al lattosio o coloro che seguono un’alimentazione vegana, infatti, lo escludono dall’alimentazione, sostituendolo con le varianti vegetali, come quello di riso.
Il latte di riso, oltre al vantaggio di poter essere impiegato nelle varie preparazioni in cui solitamente si usa quello vaccino, porta con sé numerose proprietà benefiche.
Oltre ad essere adatto a chi soffre di intolleranza al lattosio, è indicato anche per chi deve fare i conti con le altre allergie alimentari, in quanto il suo potenziale allergenico è pressoché nullo.
Essendo privo di colesterolo, il latte di riso è ideale in caso di sovrappeso e problemi arteriosi.
Non solo, possiede un basso indice calorico, e per questo è consigliato nelle diete dimagranti.
Molteplici anche gli effetti benefici sull’intestino: è un naturale regolatore della mobilità del colon e per questo motivo è un nostro valido alleato sia in caso di diarrea che di stitichezza.
Altro aspetto importante: è altamente digeribile.
Oltre a indicare gli aspetti positivi, è bene sottolineare anche quelli negativi. Il latte di riso, infatti, presenta una carenza di vitamine B12 e D, calcio e proteine. In commercio esistono però varianti arricchite di questi nutrienti.

 

Latte di riso