Latte caldo al caramello

Latte caldo al caramello

Durante le giornate più fredde si ha sempre voglia di bevande calde e gustose. Ne esistono di vari tipi, dalla classica e intramontabile cioccolata in tazza ai thé di tutti i gusti. Una delle bevande più golose è il latte caldo al caramello che, con qualche piccolo accorgimento, può essere tranquillamente preparata anche in casa.

Il latte caldo al caramello è una preparazione molto semplice a base di latte, panna e zucchero fuso. Questa bevanda, calda e avvolgente, può essere preparata in modi diversi. Questa bevanda è particolarmente adatta per le fredde serate invernali.

La preparazione sicuramente più complessa è il caramello: in un pentolino far fondere 100 grammi di zucchero a fuoco basso. Lasciare sciogliere e quando comincerà a caramellarsi unire l’acqua bollente (dai 30 ai 50 ml). Mescolare in modo da ottenere una salsa fluida e omogenea. Il caramello è una salsa dolce utilizzata in molte preparazioni soprattutto a scopo decorativo. Se preparate il caramello a secco, sciogliendo solo lo zucchero, ricordate che si solidificherà in poco tempo. Se, invece, preparate la salsa al caramello con l’aggiunta di acqua, il caramello resterà più liquido. Con questa salsa potete decorare panna cotta, cremecaramel, gelato, torte e crostate. Durante la cottura fate attenzione a non far bollire il caramello per non correre il rischio di scottarvi.

Dopo aver preparato la salsa al caramello scaldare il latte (400 ml) con un cucchiaio di caramello e montare la panna (200 ml). In alternativa potete scaldare insieme il latte e la panna senza montare quest’ultima. Distribuite il latte nei bicchieri, aggiungere la panna montata e far colare il caramello direttamente sulla panna montata.

A questa preparazione base possono essere apportate alcune modifiche. Il latte, ad esempio, può essere aromatizzato con alcune spezie e aromi come anice o vaniglia. Se preferite potete addolcire il latte con zucchero (semolato, di canna, moscovado).