Lassi al mango

Lassi al mango

Il lassi al mango è una bevanda fresca, si prepara velocemente ed è perfetta per i giorni più torridi dell’estate. Questa bevanda è perfetta per la colazione e la merenda anche se tradizionalmente si usa accompagnarla a pietanze indiane che come è noto sono piuttosto speziate.

Forse non tutti sanno che il lassi è una bevanda originaria del Punjab, una regione del Nord dell’India. Questa particolare bevanda si serve in accompagnamento ai piatti piuttosto speziati poiché ha un potere sfiammante e calmante.

Secondo la tradizione indiana il mango è un frutto attraverso il quale si rendono omaggi alle divinità e per questo al lassi al mango è riconosciuta molto importanza.

Vista la presenza dello yogurt questa bevanda potrebbe essere confusa con lo smoothie, ma ciò che permette al lassi tradizionale di differenziarsi dagli smoothies, è la presenza delle spezie. La ricetta originaria, infatti, prevede l’uso di polvere di cardamomo. In questa ricetta però si è optato per una bevanda senza spezie ma nulla vieta di aggiungerle. Oltre al cardamomo, infatti, è possibile aggiungere cannella in polvere o cumino.

Rispetto al lassi al mango negli smoothie non vengono aggiunte spezie e la preparazione base di queste bevande dalla consistenza piuttosto cremosa è yogurt bianco e frutta.

Qualche consiglio in più: non aggiungere ghiaccio per raffreddare la bevanda; scegliere un mango piuttosto maturo in modo da ottenere la giusta consistenza.

Si consiglia di preparare il lassi al mango poco tempo prima rispetto al momento di servirlo.

Come preparare il lassi al mango

Per preparare il lassi al mango iniziate versando lo yogurt, l’acqua, il mango tagliato a cubetti e lo zucchero nel frullatore. Frullate per trenta secondi alla massima velocità poi versate nei bicchierini prima di servire. Il lassi al mango è pronto.

Ingredienti per preparare il lassi al mango

(per due persone):

125 ml i yogurt bianco naturale

65 ml di acqua

½ mango maturo

Due cucchiai di zucchero