Lasagne al ragù vegetale

Lasagne al ragù vegetale

Procedimento:

(Ricetta per 4 persone)
Tritate una cipolla e fatela soffriggere con due cucchiai d’olio extravergine di oliva in una pentola antiaderente o dal fondo spesso.
Unite due carote e mezzo gambo di sedano tritati e fateli cuocere col coperchio per una decina di minuti a fuoco dolce. Unite 2 cucchiai colmi di triplo concentrato di pomodoro, mescolate, fate rosolare e poi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco; fate evaporare. Unite 150 grammi di pisellini surgelati, un litro d’acqua, salate e lasciate cuocere un’oretta, coperto, a fuoco basso.
Nel frattempo preparate la besciamella con un litro di latte, 80 gr di burro, 80 gr di farina 00, un cucchiaino raso di sale e noce moscata.
A questo punto potete comporre le lasagne: sporcate il fondo della pirofila con uno strato sottile di ragù, adagiate le lasagne avendo cura di sovrapporle, i pezzetti possono essere usati per tappare i buchini, altro strato di ragù, strato di besciamella, lasagne, ragù, besciamella, ultimo strato di lasagne, ragù, besciamella e poi sopra una abbondante spolverata di parmigiano.
Mettete in forno ventilato a 220° per 20 minuti e poi abbassate a 200° per altri 10 minuti. Lasciate riposare almeno 10 minuti prima di servire.

Il trucco per usare le lasagne secche precotte, senza prima bollirle in acqua è di tenere molto “liquidi” sia il ragù che la besciamella!