Kheer, budino di riso indiano

Kheer, budino di riso indiano

Il kheer è un budino di riso indiano ed è molto semplice da preparare anche per chi è poco pratico di cucina indiana nota per essere una cucina ricca di spezie e di sapori particolari.

Questo particolare budino ricorda il rice pudding inglese, ha un gusto molto delicato e molto profumato, perfetto anche per chi segue una dieta vegetariana.

Le versioni di questo budino sono tante e tutte diverse dato che molto dipende anche dalle diverse zone in cui viene preparato come succede per tutti i piatti tradizionali.

C’è infatti chi usa il latte condensato, chi usa il ghee (burro chiarificato), chi non usa lo zafferano e chi usa la frutta secca e uvetta, chi usa il riso basmati intero e chi lo spezzetta. Una versione molto particolare, inoltre, è quella che prevede l’uso dell’acqua di rose.

Il kheer è perfetto per concludere una cena tipica indiana e il suo gusto delicato e profumatissimo conquisterà tutti i commensali.

Come preparare il kheer budino di riso indiano

Per preparare il kheer iniziate ponendo il riso basmati in una padella antiaderente. Fate tostare per qualche minuto su fuoco a fiamma media poi tritate il riso, con l’aiuto di un apposito robot da cucina, in modo da ottenere dei chicchi spezzettati (ricordate però che i chicchi devono essere spezzettati non ridotti in polvere!). Scaldate il latte in un pentolino capiente e quando raggiunge il bollore aggiungete il riso e lo zafferano. Abbassate il fuoco e proseguite la cottura per 25-30 minuti circa mescolando frequentemente. Quando il riso è cotto aggiungete lo zucchero e il latte condensato poi lasciate sobbollire per altri 5 minuti. Spegnete il fuoco e trasferite in coppette monoporzione. Lasciate raffreddare e prima di servire decorate con anacardi, noci o pistacchi tritati.

Ingredienti per preparare il kheer budino di riso indiano

50 grammi di riso basmati

450 grammi di latte

100 grammi di latte condensato

200 grammi di zucchero

zafferano in polvere