Involtini di cavolo cinese

Involtini di cavolo cinese

Ricetta ideata a partire dalle foglie del cavolo cinese: ne avevo una buona quantità ed ho voluto provare ad utilizzarla in una preparazione orientaleggiante .

Involtini di cavolo procedimento

Ho fatto cuocere per assorbimento del riso integrale.
Nel frattempo ho tagliato prima a coltello poi con la mezzaluna una cipolla dorata, zucchine scure, carote, mele golden del giardino, bacate ma buone (in autunno e inverno cucino spesso la pasta integrale con il cavolo verza e le mele, l’abbinamento è squisito e consolidato), sedano, le foglie meno belle del cavolo cinese. Passo il tutto in padella con poco olio evo e poco aceto di mele, a fine cottura aggiungo un po’ di salsa di soia.
Sbollento le foglie migliori del cavolo cinese in acqua con poco sale e un goccio di aceto, giusto qualche minuto, poi le metto a scolare: le farcisco quindi con il misto di riso e verdure, creando dei piccoli fagotti. Preparo una salsa con poco acidulato di umeboshi, malto di mais, salsa di soia shoyu, scorza di limone tagliata finemente, un pizzico di zenzero e un mestolo di acqua di cottura delle foglie di cavolo. Ripasso gli involtini in padella unta con olio di semi di girasole e vi verso sopra la salsa agrodolce, facendola leggermente rapprendere. È una preparazione lunga soprattutto per il taglio delle verdure ma il risultato è soddisfacente.

Involtini di verza e riso

Spring Rolls , involtini primavera vegani

Involtini freddi di carpaccio