Rotolini alla crema di silene con piselli

Rotolini alla crema di silene con piselli

Silene…o comunemente orecchie di lepre. Ottima e prelibata verdura pratense che si trova da primavera ad autunno inoltrato. Buona al pari degli spinaci, molto usata negli agri-turismi, dove l’ho assaporata in un ottimo risotto. Da allora non manca mai nella mia tavola. Si conserva benissimo lessata e congelata…per poi farne l’utilizzo desiderato.

Stavolta ho preparato degli involtini alla crema di silene con piselli…

 

Procedimento:

Raccogliere le foglie di silene, lavarle e sbollentarle in acqua salata.

Scolarle e lasciarle raffreddare.

Trasferire la verdura nel mix e tritarla riducendola a crema. Aggiungere la ricotta, il formaggio grattugiato e amalgamare ancora un poco.

Lavare le fettine di carne e asciugarle un poco. Adagiarle sul tagliere.

Tagliare a bastoncini, come le patatine fritte, la fetta di emmenthal.

Su ogni fetta di carne mettere uno strato di crema di silene.

Sulla crema adagiare la fetta di prosciutto mantenendola all’interno della fetta di carne…non farla trasbordare.

Adagiare sul prosciutto il bastoncino di emmenthal e arrotolarvi tutta la fetta di carne, chiudendo con gli stuzzicadenti.

In una larga padella mettere direttamente il soffritto e i rotolini con un filo d’olio. Far rosolare bene e unire una tazza di acqua.

Regolare di sale, coprire e lasciar cuocere.

A metà cottura unire i piselli scolati dalla loro acqua di conservazione e ultimare la cottura.

Se necessita unire una tazzina da caffè di acqua.

Servire caldo .

 

Ingredienti x 4:

1 fetta di tacchino a testa

200 g. di silene

1 fetta di prosciutto cotto a testa

50 g. di ricotta

50 g. di emmenthal

3 cucchiai di formaggio grattugiato

stuzzicadenti

soffritto misto

1 scatola di piselli fini

 

Preparazione di Vincenzina Rocchella