Insalata ricca : ricetta insalata pasto leggero con poche

Insalata ricca : ricetta insalata pasto leggero con poche

Insalatona

Ingredienti:
sedano fresco
2-3 mele verdi
mais dolce
olive verdi
succo di limone
sale
pepe verde
olio extravergine d’oliva
prosciutto crudo di Parma

Procedimento:

Prendete il sedano, lavatelo accuratamente e selezionate la parte più interna da tagliare a cubetti.

Tagliate le mele a dadini mantenendo la buccio ma eliminando il torsolo. Aggiungete alla vostra insalata il mais e unite con succo di limone. Adesso inserite olio, sale e pepe verde macinato.
Mescolate bene il tutto ed aggiungete l’insalata, il prosciutto crudo e le olive.

INSALATA CON OLIVE, POMODORO, MAIS E FAGIOLI

Ingredienti e preparazione PER 2 persone (abbondante):
1) Una scatola da 230g di fagioli borlotti (io uso quelli già pronti). Ricordatevi di scolare tutta l’acqua che c’è nella confezione e sciacquare bene,
2) olive verdi senza nocciolo tagliate a rondelle,
3) 1 pomodoro tipo costoluto. Lavare bene e tagliare a cubetti.
4) n. 2 scatolette di tonno da 52g. Togliere tutto l’olio.
5) 70g di mais bonduelle cotto a vapore. Anche qui togliere l’acqua che c’è nella confezione.
Unire tutti gli ingredienti in una ciotolina, aggiungere olio d’oliva a piacimento e sale q.b.
Mescolare bene e in meno di 2 minuti avrete un’insalata ricca e sostanziosa.
Io di solito la accosto ad una mozzarella o formaggi ed ecco che avrete un pranzo o una cena velocissimi.

 STRACCETTI IN INSALATA, RUCOLA E POMODORI

Ingredienti:Carne straccetti, rucola, pomodori ciliegini, olio, sale, mezza tazzina di vino bianco, aceto balsamico (se vi piace).

Preparazione:1) Lavate bene i pomodorini e tagliateli in due parti;

2) Tagliate la carne in tante piccole strisce;

3) In una padella mettere l’olio, il peperoncino e i pomodorini, un pizzico di sale e far cuocere la carne girandola ogni tanto;

4) Aggiungere il vino;

5) A cottura ultimata aggiungere la rucola e spegnere il fuoco.

Servire così com’è se volete mangiarlo caldo.

Invece, se avete deciso di gustare questo piatto freddo, dovete metterlo almeno una mezz’oretta in frigo..e poi potete condirlo aggiungendo un filo di olio e un po’ di aceto balsamico.

INSALATONA UOVO , PATATE, LATTUGA POMODORI OLIVE E TONNO

Ingredienti PER 2:
1 uovo sodo – 2 patate bollite – lattuga – 2 pomodori (va bene qualsiasi tipo – sale – aceto balsamico – olio – olive nere – una scatola di tonno.

Preparazione:
1) Mettere un uovo in un pentolino, coprilo con l’acqua e metterlo a cuocere. Quando bolle calcolare 3 minuti quindi spegnere il gas e scolare l’uovo. Togliere il guscio.
2) Mettere le patate dentro una pentola con l’acqua e cuocere con il coperchio fino all’ebollizione. Quando l’acqua bolle togliete il coperchio e fate cuocere per altri 30 minuti. Prima di toglierle dal fuoco provate ad infilzarle con uno stuzzicadenti: se le patate sono tenere sono pronte.
Toglietele dall’acqua e mettetele in un piatto.
3) Tagliare uovo, patate bollite, pomodorini a spicchi e la lattuga in tanti pezzi;
4) Prendete una grande ciotola e metteteci il tonno, le olive e tutti gli altri ingredienti;
5) Condite con olio, aceto balsamico e sale;
6) Mettete in frigo almeno per una mezz’oretta e servite fredda.

 INSALATA PERE, NOCI E CACIOTTA DOLCE

Ingredienti x 2
5 foglie di Lattuga
Mezza Pera tagliata a cubetti piccoli
Due striscette di caciotta tagliati a cubetti piccoli
3 noci spezzate in piccoli pezzi
Sale qb
Olio d’oliva qb
aceto balsamico qb
Mescolare il tutto.

LA PANZANELLA TOSCANA

A Roma la panzanella si fa con la fettona di pane bagnato con su i pomodori a pezzettoni.
La panzanella toscana invece si fa bagnando il pane e “spappolandolo” nel vero senso della parola! Ricordo la prima volta che l’ho mangiata, preparata dalla vicina di casa che è di Monte San Savino: ne ho fatto una scorpacciata davvero!

Ingredienti
pane sciapo raffermo
pomodori rossi spellati
cipollotto
olive nere
rucola
sale, pepe e olio evo

PREPARAZIONE
Si prende il pane e lo si mette in ammollo il tempo di spellare i pomodori, tagliare il cipollotto e le olive e spezzettare la rucola. Poi si strizza per benino e si “spappola” aggiungendo al pane il resto degli ingredienti. Una presa di sale, una spolverata di pepe e una bella annaffiata di olio evo chiudono il procedimento. Io ci aggiungo sempre un bel goccino di aceto. Provateci, potrebbe piacervi.