Il calcio fa male se assunto dopo i 50 anni

Il calcio fa male se assunto dopo i 50 anni

A dirlo è una ricerca scientifica pubblicata sul ‘British Journal of medicine’ da un team di ricercatori neozelandesi .
I ricercatori hanno smentito ciò che da anni si diceva sul calcio e sull’assunzione smodata di esso.

Non fa bene, anzi!
Se si assume molto calcio (anche con integratori) dopo i 50 anni ,non solo non ci sarà alcuna capacita’ di rafforzare le ossa contro le fratture ma si potrebbe anche incorrere in calcoli renali.
Quando assumiamo nella dieta troppo calcio, ovvero è in atto la diffusione passiva del calcio, questo implica una ridotta capacità di assorbimento di magnesio. È il magnesio che regola gli ormoni responsabili di una buona salute ossea.
Attenzione quindi!

ALIMENTI CHE CONTENGONO CALCIO

FORMAGGI: grana, parmigiano, emmenthal groviera, latteria, fontina, caciocavallo, ECC
latte
LATTE: scremato, parzialmente scremato, intero, yogurt, ecc.
erbe aromatiche

LEGUMI: soia e farina di soia, ceci, cannellini, fagioli, fave, lenticchie, piselli freschi, ecc.
verdure
VERDURE: rucola, tarassaco (dente di leone), prezzemolo, foglie di rapa, agretti, radicchio verde
frutta secca
FRUTTA SECCA E OLEOSA: mandorle, fichi secchi, nocciole, noci fresche, pistacchi, noci pecan, uva secca, ecc.
cereali

PESCE FRESCO: latarini, acciughe, polpi, calamari, sugarelli, gamberi, granchi,
ACQUA.

CONSIGLI PER UNA CENA CON AMICI