Hamburger al forno

Hamburger al forno

Se li acquistate già pronti, non dovete far altro che infornarli a 180° per una ventina di minuti, accompagnandoli, volendo, con delle patate. Utilizzate una pirofila, mettete un filo d’olio sul fondo e aggiungete gli hamburger e le patate.

Se non gradite gli hamburger di carne, potete prepararli con altri ingredienti, come i ceci.

Frullate 300 g di ceci cotti e sgocciolati con 2 fette di pane raffermo sbriciolato, 2 uova, prezzemolo, 30 g di grana grattugiato, 1 cucchiaio di capperi dissalati e un pizzico di sale. Riducete il composto a purea e lavoratelo per ottenere dei dischi. Se il composto dovesse risultare poco compatto, aggiungete un po’ di pane grattugiato.

Lasciateli riposare per 10 minuti in frigo, sistemateli poi su una teglia foderata con carta forno e unta d’olio.

Cuoceteli per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°, girandoli a metà cottura.
Al posto dei ceci potete usare le patate. Bollite 600 g di patate, poi pelatele e passatele nello schiacciapatate. Amalgamate la purea con 1 scalogno tritato, 150 g di farina, prezzemolo, 50 g di parmigiano grattugiato, 1 uovo, un pizzico di sale e pepe. Amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottene un composto compatto. Se dovesse risultare troppo molle, unite dell’altra farina. Realizzate gli hamburger, magari aiutandovi con un coppa pasta, e cuoceteli in forno a 180° per 15/20 minuti.