Gnocco fritto all’emiliana

Gnocco fritto all’emiliana

Conoscete lo gnocco fritto?

Si tratta di un piatto fatto con pasta di pane a forma di rombo che viene servito come antipasto o per accompagnare i pasti al posto del pane.

E’ davvero buonissimo ma non è di certo un alimento leggero dato che si fa con il burro (c’è chi lo fa addirittura con lo strutto). Vediamo di capire qual è il procedimento:

Come fare Gnocco Fritto

Sciogli il lievito in un bicchiere d’acqua tiepida ed uniscilo a 200 g di farina, lavora l’impasto e forma una palla e lasciala lievitare coprendola con un canovaccio per un’ora. Riprendi l’impasto, unisci la rimanente farina, il latte, lo zucchero, il burro ed il sale, riforma una palla e lascia lievitare ancora. Con un matterello infarinato stendi la pasta dello spessore di mezzo centimetro e utilizzando una rotella dentellata forma dei rombi o delle strisce. friggili poco prima di mangiarli finchè sono gonfi e dorati e accompagnali con salumi a piacere!

Ingredienti per gnocco fritto:

350 max 400 g di farina, 25 g di lievito di birra, 30 g di burro, un bicchiere d’acqua tiepida, un bicchiere di latte,un cucchiaino di sale, 2 cucchiaini di zucchero, olio per friggere e salumi a piacere per accompagnare lo gnocco.

Leggi anche Latte fritto dolce alla ligure