Gnocchi di zucca speck e salvia

Gnocchi di zucca speck e salvia

1 Dopo aver lavato ed eliminato tutti i filamenti e semi, cuocere la zucca in forno a 200 gradi fino a quando diverrà ben asciutta e morbida.
Passate la polpa nello schiacciapatate, unire l’uovo, la farina, il sale e la noce moscata. Dopo aver impastato lasciare riposare una mezz’ora.
2 essendo questo impasto non gestibile sulla spianatoia perchè è molto molle, inserite l’impasto nella sac a poche e con la lama del coltello bagnato, tagliateli della grandezza voluta, facendoli cadere direttamente nella pentola con l’ acqua salata in ebollizione.
3 Quando verranno a galla, aspettate ancora due o tre minuti prima di raccoglierli con un mestolo forato.
4 tagliate a striscioline lo speck e rosolatelo in padella con lo spicchio di aglio e le foglie di salvia. Adagiateci gli gnocchi e fateli insaporire bene.
Distribuiteli nei piatti aggiungete una bella spolverata di parmigiano reggiano. Se preferite, potete usare pecorino sardo semi- stagionato, darà una spinta in più al piatto.

Ingredienti.
300 g di polpa di zucca (già pulita e infornata)
100 g di farina
1 uovo piccolo
30 g di burro
4 foglie di salvia
parmigiano reggiano q b
sale
noce moscata
80 g di speck
1 spicchio di aglio

Ricetta e foto di Clelia in cucina