Gnocchi di patate al sugo

Gnocchi di patate al sugo

Gli gnocchi di patate rientrano tra i primi piatti che gli italiani amano mangiare più volentieri. Sicuramente non è un piatto leggero, in quanto lo gnocco rappresenta un tipo di pasta non molto digeribile , ma , se condito con un sugo leggero, sicuramente si può mangiare senza sentirsi poi appesantiti

Vediamo quindi come procedere per un

BUON GNOCCO CON SUGO DI POMODORO

Prendete le patate e lessatele in acqua abbondante . Fate cuocere per circa 30/35 minuti dall’ebollizione.

Quando sono ancora calde sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate . Aggiungetele alla farina direttamente sul piano di lavoro.

Aggiungete l’uovo e il sale e lavorate fino ad ottenere un composto soffice e omogeneo.

N.B Potete anche   non aggiungere l’uovo nel caso le patate si amalgameranno bene alla farina , in modo da ottenere sicuramente gnocchi più leggeri.

Dividete l’impasto in tanti filoni e tagliate tanti tocchetti di 2 cm circa.

Passate ora i tocchetti ottenuti sul rigagnocchi o, se non l’avete, potete passarli sui rebbi di una forchetta o ancora sulla parte rovesciata di una grattugia per il formaggio.

Disponete gli gnocchi ottenuti su un vassoio infarinato. A questo punto potete anche decidere di congelarli disponendo il vassoio direttamente in freezer e sistemarli in un sacchetto per alimenti il giorno dopo.

Far cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli con la schiumarola non appena saliranno a galla.

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di patate
250 g di farina 00
1 uovo
sale

Continua a leggere