Gnocchi al ragù di vitello

Gnocchi al ragù di vitello

 

Buoni e particolari, non necessitano di cottura a parte ma direttamente nel sugo di condimento.

Procedimento:

Per preparare questo ottimo ragù magro mettere nella pentola il soffritto misto con un filo d’olio e lasciar rosolare.

Aggiungere la carne trita di vitello e continuare a soffriggere, sempre mescolando per evitare di formare dei “pezzi” di carne.

Quando tutta la carne è soffritta e “sbriciolata” unire il vino rosso e far evaporare, sempre mescolando.

Aggiungere la passata di pomodoro ed il concentrato. Regolare di sale e cuocere a fuoco basso.

Mescolare abbastanza spesso.

A cottura ultimata il sugo deve risultare ristretto.

Preparato il sugo si procede alla cottura degli gnocchi in questo modo.

Mettere abbondante sugo in una padella e sistemarvi gli gnocchi crudi.

Cuocere direttamente nel sugo gli gnocchi per qualche minuto, lasciandoli insaporire.

Servire caldo accompagnato da parmigiano grattugiato a parte.

 

Ingredienti:

 

250 g. di gnocchi

300 g. di carne trita di vitello

1 bicchiere di vino rosso

1 bottiglia di passata di pomodoro

soffritto misto

sale

olio e.v.o.

 

 

NOTA: se il sugo è tanto congelate i piccole e medie porzioni.

 

Preparazione di Vincenzina Rocchella