Il glutine fa gonfiare?

Il glutine fa gonfiare?

Il gonfiore addominale è uno dei sintomi riconducibili all’intolleranza al glutine, infatti, è stato ormai appurato il legame tra la celiachia e la colite, disturbo che in alcuni casi può manifestarsi con il semplice gonfiore. In una buona parte di pazienti celiaci tale condizione si risolve con l’eliminazione del glutine dalla dieta, ma è possibile che si verifichi anche l’effetto opposto: la dieta aglutinata può accentuare il gonfiore a causa della stipsi dovuta al nuovo regime alimentare.
Per questo motivo i medici consigliano l’assunzione di fermenti lattici anche per un mese continuativo, per poi passare a cicli di alcuni giorni al mese.

Va da sé che tale gonfiore può essere anche la conseguenza di alcuni “strappi” alla dieta e all’assunzione involontaria di glutine, pertanto, la terapia con i fermenti lattici deve essere associata a uno strettissimo rispetto delle regole alimentari imposte dall’intolleranza.
Al di là della celiachia, il gonfiore addominale può essere causato anche da alti livelli di stress. Il glutine non è l’unico responsabile. Se siete affetti da questo problema, parlatene con il vostro medico.

 

Leggi anche intolleranza al lattosio