Girelle salate

Girelle salate

 

Sulla falsariga delle girelle dolci ho preparato le girelle salate. Belle da vedere e ottima da gustare, anche in un appetitoso buffet.

Da preparare anche in anticipo e cuocere all’ultimo momento.

 

Mettere le fette di pane tra due fogli di pellicola e col mattarello (io ho usato una bottiglia piena d’acqua) appiattirle un poco.

Questa operazione serve per non farle rompere quando si arrotolano…o almeno rompere poco.

Togliere la pellicola superiore.

Su ogni fette spalmare del formaggio morbido, tipo caprino o philadelphia,

Cospargere il formaggio con aromi in polvere.

Mettere le fette di pane tra due fogli di pellicola e col mattarello (io ho usato una bottiglia piena d’acqua) appiattirle un poco.

Questa operazione serve per non farle rompere quando si arrotolano…o almeno rompere poco.

Coprire ogni fetta con il prosciutto cotto.

Adagiare le fettine spezzettate di formaggio sul prosciutto.

Mettere il wurstel da un lato e, delicatamente, arrotolare il pane formando un cilindro e cercando di non farlo rompere.

Avvolgere i cilindri ottenuti nel cellophane e tenere in frigo per circa 30 minuti.

Sbattere l’uovo con un pizzico di sale.

Togliere delicatamente il cellophane ai cilindri di pane, passarli nell’uovo e poi nel pan grattato, facendolo ben aderire.

Scaldare l’olio per friggere e cuocere i cilindri . Cuocere anche le due estremità.

Quando sono ben dorati toglierli dal fuoco, metterli per qualche minuto sulla carta da cucina ad assorbire l’olio.

Tagliare ogni cilindro in tre parti e servire.

Con l’uovo rimasto ho una frittata strapazzata e servita insieme alle girelle preparate.

 

NOTA:  ricetta semplice alla si può variare il ripieno seguendo i propri gusti per realizzare un piatto “leggero” o “corposo”.

 

Ingredienti (x 3):

3 fette di pane bianco per tramezzini

200 g. di prosciutto cotto

50 g. di formaggio spalmabile

3 wurstel

aromi in polvere

2 fettine di provolone dolce o formaggio simile

2uovo

pangrattato

Preparazione di Vincenzina Rocchella