Gelato al caffè con agar-agar

Procedimento:

Mescolate in una pentola a bordi alti latte, panna, zucchero e il caffè. Aggiustate di caffè solubile a vostro piacimento (io ne ho messi 3 cucchiai rasi, dipende da quanto lo volete forte). Mettete sul fuoco il composto e aggiungete l’agar sminuzzato. Portate a bollore mescolando con una frusta e cuocete per circa 10 minuti, finché l’agar non si sarà sciolto completamente. Fate attenzione perché il composto tende a strabordare, abbassate eventualmente la fiamma. Terminata la cottura ho frullato il composto con il minipimer, giusto per essere sicura che l’agar si fosse completamente sciolto in modo uniforme. Lasciate raffreddare il composto. Vedrete che in breve tempo inizierà a solidificare, voi date una frullata con il minipimer!

Quando il composto sarà tiepido, azionate la gelatiera e lasciatela raffreddare. Date un’ultima frullata con il minipimer fino ad ottenere in composto liscio che andrete poi a versare nella gelatiera.

Si impiega circa 15/20 minuti per rendere il composto gelato.
*ridurre a 6 g

Ingredienti:
230 g di latte
200 g di panna fresca
180 g di zucchero
1 tazzina di caffè
caffè solubile q.b.
8 g di agar agar in filamenti*