Funghi drenanti e disintossicanti , un toccasana per l’organismo

Funghi drenanti e disintossicanti , un toccasana per l’organismo

Gli champignon, i porcini, i prataioli e gli ovoli sono i soli funghi che possono essere mangiati crudi. Quando li acquistate, fate particolare attenzione al colore, che dev’essere uniforme e brillante. Inoltre devono emanare il caratteristico profumo di terra fresca e muschio e non essere impregnati di acqua. È bene utilizzarli freschi o al massimo ventiquattro ore dopo l’acquisto, conservandoli in frigorifero nello scomparto delle verdure in un sacchetto di carta che assorba gran parte dell’umidità. I funghi sono particolarmente adatti a una dieta ipocalorica poiché contengono una dose minima di grassi e un’alta quantità di acqua.

Fungo medicinale Maitake

Il fungo medicinale MAITAKE (mai=danza,take=fungo) ha proprietà terapeutiche davvero degne di nota: stimola il sistema immunitario e contrasta con efficacia la sindrome metabolica (riattiva il metabolismo e aiuta a controllare il peso).Come gli altri funghi medicinali, quali reishi (Ganoderma lucidum), shiitake (Lentinula edodes), ABM (Agaricus blazei Murrill), Hericium erinaceus e Cordyceps sinensis, anche il maitake possiede principi attivi capaci di rinforzare le difese dell’organismo, rappresentati soprattutto dai betaglucani. 
Migliorare la salute si può grazie alla Micoterapia!


Fungo POLYPORUS

Proprietà diuretiche e disintossicanti
È un fungo conosciuto da secoli per le sue proprio curative ora confermate dalla scienza.
Elimina la ritenzione idrica e il sodio in eccesso, la sua qualità più nota difatti è l’effetto diuretico preservando però nel corpo il potassio, a differenza di altri diuretici che lo eliminano.
Stimola e sblocca la circolazione linfatica eliminando gonfiori ed edemi.
Utile per gambe gonfie, pressione alta e per stimolare e aiutare i reni.
Grazie al suo contenuto di minerali, migliora la struttura di ossa, capelli e unghie, contribuisce a preservare il collagene per questo motivo viene utilizzato per problemi di acne e dermatiti.
Protegge il sistema genito-urinario prevedendo cistiti e infezioni delle vie urinarie.
Utile anche per problemi di prostata.

Vellutata purea di funghi porcini e prataioli

Soffriggere in una noce di burro lo sclogo poi ci buttate i funghi. Salate con dado per funghi. Pepe e noce moscata quanto basta. Spumate mentre girate i funghi con un bicchiere di fino bianco o Marsala che lega bene. Consumate il sughino. Ora passate al mixer e aggiungete un cucchiaio di panna da cucina e se occorresse sale fino. In cucchiaio colmo di parmiggiano grattato ed voilà, la vostra salsa ai funghi misti é pronta per condire i risotti, la pasta o i crostini.