Fugassa veneta

Fugassa veneta

La fugazza (o fugassa) è un dolce pasquale tipico della cucina veneta. Anche questo, così come altri dolci che abbiamo visto, può essere una valida alternativa alla colomba. Non è difficile da realizzare, ma bisogna prepararlo con un certo anticipo perché necessita di parecchie ore di lievitazione. Gli ingredienti di cui è composto sono pochi, tutti sani e genuini. Il dolce è poi arricchito da una pioggia di mandorle, che rendono la superficie estremamente croccante.
Preparazione
Sciogliete il lievito nel latte tiepido a mescolatelo con lo zucchero, un pizzico di sale, i tuorli e il burro a temperatura ambiente. Continuando a mescolare, aggiungete la farina. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido per una notte.
Il giorno successivo riprendete l’impasto, incorporate la scorza grattugiata di un limone e mettetelo in una tortiera di forma rotonda e dai bordi alti precedentemente infarinata e imburrata. Lasciate lievitare ancora per circa due ore.
Trascorso il tempo necessario, spennellate la superficie con un po’ di latte, distribuite le mandorle spezzettate e infornate a 220 °C per circa 45 minuti circa (forno già caldo).
Ingredienti
400 g di farina bianca
250 ml latte
125 g zucchero
3 tuorli d’uovo
100 g burro
15 g lievito di birra
1 limone
sale
mandorle spellate