Dolci di Carnevale veloci : Frittelle di ricotta , castagnole , cicerchia e chiacchiere

Dolci di Carnevale veloci : Frittelle di ricotta , castagnole , cicerchia e chiacchiere

Frittelle di ricotta

(agrumate con limone,bergamotto,arancia).
Ingredienti:250 gr. di farina,150 gr. di ricotta,15 gr. di lievito di birra,60 gr. di zucchero,2 cucchiai di olio evo,un pizzico di cannella,un pizzico di sale,1/2 limone grattugiato,1/2 di bergamotto,1/2 di arancia,pistacchi di Bronte finemente tritate e non salate(tostate qualche minuto in padella),olio per friggere.In un contenitore mettere 70 gr. di farina con il lievito gia’ sciolto in un po’ di acqua tiepida ed impastare il tutto.Coprire il contenitore con un canovaccio e lasciare lievitare per almeno 40 minuti.Di poi incorporare alla pastella lievitata la restante farina,la ricotta(passata al setaccio),lo zucchero,gli agrumi grattugiati,un cucchiaino di cannella,2 cucchiai di olio evo ed un pizzico di sale.Amalgamare il tutto lavorando, fino ad ottenere un impasto omogeneo ,morbido e compatto .Infarinare sotto il contenitore adagiando l’impasto.Coprire il tutto con un canovaccio e lasciare lievitare circa un’ora e mezza.Di poi prelevare a pezzetti(quanto una grossa noce) , formare delle palline e farle friggere poco alla volta in un’ampia padella con abbondante olio ben caldo.Togliere con un mestolo forato ed adagiarle su carta assorbente da cucina.Di poi far rotolare le frittelle sopra i pistacchi tritati.

Non e’ Carnevale senza..

Castagnole al forno

Dose per circa 40 pezzi
200 g.di farina
30 g.di zucchero
25 g.di olio di semi
2 uova
Mezza bustina di lievito per dolci
Scorza di mezzo limone e mezza arancia
Aroma a scelta ( io non l ho messo)

In una ciotola capiente raccogliere tutti gli ingredienti e lavorare con le mani fino ad ottenere un panetto morbido non appicicoso.
Formare poi dei piccoli bastoncini , tagliarli in piccoli pezzi a cui daremo la forma di palline ( piccole perche’poi crescono un po’.
Porre sulla placca del forno rivestita di carta forno e cuocere a 200 gradi per circa 20 minuti o fino a doratura.
Io le ho spruzzate con alchermes e cosparse di zucchero a velo.

 Cicericchiata

così viene chiamato questo dolce a Vasto..
500gr Farina 00
5 uova
5 cucchiai olio oliva (io evo)
5 cucchiai di zucchero semolato
1 bustina di lievito x dolci
1 bicchierino di anisetta
1 pizzico di sale

S impasta tutto ..poi si fanno dei grissini e si tagliano quanto un cecio. .si friggo no in olio di arachide e si fanno raffreddare su carta cucina.
In una pentola capiente si fa sciogliere su fuoco dolce 400gr di miele arancio (oppure 1000 fiori) con 2 cucchiai colmi di zucchero semolato extra fine zefiro. .si mescola bene col cucchiaio di legno ..si versano i cecioni .aggiungere la cannella abbrustolita a pezzettini.noci . mandorle e scorzette d arancio a pezzetti…mescolare bene in modo che si amalgamano in modo uniforme col miele…
COMPORRE COMPATTANDO LA CIAMBELLA AIUTANDOSI CON LE MANI BAGNATE D ACQUA ….
Spolverizzare con confettini argento e codette multicolor. …

Chiacchiere di Carnevale

Ricetta del maestro Iginio Massari: 500gr di farina forte tipo manitoba, 60 gr di zucchero semolato, 60 gr di burro mprbido, 175 gr di uova (pesate senza guscio), 50 gr di marsala, 5 gr di sale, buccia di un limone e semi di bacca di vaniglia. Impastare il tutto e far riposare la pasta un’ora coperta con pellicola. Fare le chiacchiere (devo venire molto molto sottili) e friggere in olio di arachidi caldo a 176° facendo attenzioe a non bruciarle. Si dorano subito. Per farle gonfiare la pasta non deve seccare, quindi stendere e friggere un po’ per volta.