Fritole veneziane

Fritole veneziane

Le fritole sono un altro dolce tipico della tradizione carnevalesca. Sono originare di Venezia e venivano già realizzare nel 1700, come testimonia una commedia di Carlo Goldoni, datata 1756.
Preparazione – Mettete il lievito sbriciolato in una tazzina da caffè, versate tre cucchiai di acqua tiepida e mescolate. Amalgamate la farina con lo zucchero e un pizzico di sale, disponetela a fontana, fate il classico buco al centro e unite le uova, il rum e il lievito diluito, impastate e aggiungete lentamente il latte tiepido, fino a ottenere una pastella senza grumi. Incorporate l’uvetta ammollata nell’acqua per 15 minuti, scolata e strizzata. Coprite il composto ottenuto con un canovaccio e lasciate lievitare fino a quando sarà raddoppiato di volume.
Trascorso il tempo necessario, friggete il composto a cucchiaiate. Adagiate le fritole su della carta assorbente, poi trasferitele su un vassoio, spolverizzatele con lo zucchero a velo e servite.
Ingredienti (6 persone):
400 g di farina
100 g di uvetta
30 g di lievito
20 g di zucchero
2 uova
1 bicchierino di rum
1 bicchiere di latte
olio di semi
zucchero a velo
sale