Fragole a merenda: perché consigliarle?

Fragole a merenda: perché consigliarle?

Le fragole sono un valido alleato della nostra bellezza. Oltre ad avere un gusto che piace pressoché a tutti, si rivelano utili nella battaglia contro i chili di troppo. Per questo sono perfette a merenda, a colazione e come spuntino goloso ma sano e nutriente.
Le fragole, grazie al loro 90% di acqua, idratano le cellule dell’organismo senza appesantirlo con troppe calorie. Sono anche ricche di enzimi capaci di attivare il metabolismo aiutando così il corpo a perdere peso senza troppa fatica. Inoltre, contengono un alto quantitativo di fibre, utili ad aumentare il senso di sazietà, regolarizzare l’intestino e limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri.
Il contenuto di vitamina C favorisce l’assorbimento del ferro e la produzione di collagene, che previene le rughe e rafforza i capillari riducendo ritenzione idrica e cellulite. Azione antiritenzione potenziata dal potassio, un minerale di cui le fragole sono ricche.
Questo frutto contiene inoltre xilitolo, sostanza che previene la formazione della placca dentale ed elimina i germi responsabili dell’alitosi.
Ma le proprietà delle fragole non finiscono qui. Grazie all’elevato contenuto di antiossidanti, risultano tra i cibi che aiutano a “mantenersi giovani”. La presenza dell’acido folico, invece, fa delle fragole un valido aiuto per la memoria.