Fiadone abruzzese di Pasqua

Fiadone abruzzese di Pasqua

Se state cercando un’alternativa alla colomba pasquale, ecco a voi il fiadone abruzzese, una sorta di cheesecake all’italiana. Così come il tipico dolce americano, infatti, anche questa torta viene realizzata con il formaggio.
Preparazione
In una terrina mascolate la farina con il lievito, lo zucchero, un pizzico di sale, 5 uova, il latte e l’olio. Lavorate fino a quando otterrete un impasto omogeneo. Se necessaio, aggiungete altro latte. Coprite con un panno e lasciate lievitare per almeno un’ora.
Nel frattempo preparate il ripieno: amalgamate i formaggi con le uova, il lievito e un pizzico di sale.
Trascorso il tempo necessario per la lievitazione, prendete l’impasto, mettetene un pezzetto da parte e stendete il resto con un matterello. Adagiate la pasta in una teglia precedentemente imburrata, facendo in modo che fuoriesca dai bordi della teglia.
Versate il ripieno, livellatelo bene, arrotolate i bordi della pasta e decoratela a piacimento con la pasta che avete tenuto da parte.
Spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo, praticate dei buchi con la forchetta e infornate a 180° per un’ora. Ottimo sia caldo che freddo.
Ingredienti
Per la pasta:
600 g di farina
200 ml di latte
200 ml di olio d’oliva
100 g di zucchero
6 uova
1 bustina di lievito per dolci
sale
Per il ripieno:
700 g di formaggio grattugiato non troppo stagionato (3 tipi diversi: vaccino, caprino e ovino)
7 uova
2 bustine di lievito per dolci
sale