Fesa di tacchino grigliata con pomodorini

Fesa di tacchino grigliata con pomodorini

La fesa di tacchino grigliata con pomodorini è un secondo piatto perfetto per la stagione estiva, adatto per una cena semplice e veloce da preparare. Può essere servito come piatto unico o per accompagnare contorni di verdure.

Questo particolare taglio di carne bianca è l’alimento adatto per tutti coloro che desiderano mangiare cibo sano ma gustoso e nutriente. Il petto di tacchino, infatti, un alimento proteico molto indicato per chi segue diete ipocaloriche, iperproteiche e contro l’ipercolesterolemia.

Altro aspetto da non dimenticare è che la fesa di tacchino è un alimento economico e si presta alla preparazione di numerosi piatti dal sugo per la pasta alla farcitura di panini.

La preparazione di questo secondo piatto è veramente velocissima ed è perfetto per essere accompagnato da un contorno di insalata fresca o con zucchine o melanzane grigliate.

In alternativa alla cottura alla griglia la fesa di tacchino si presta per altri tipi di cottura: fritto, bollito, al vapore, alla piastra, mentre non è adatto alle cotture più lunghe che rischiano di rendere la carne di tacchino piuttosto stopposa.

Come preparare la fesa di tacchino grigliata con pomodorini

Per preparare la fesa di tacchino grigliata con pomodorini iniziare dalla preparazione della carne. Tagliare la fesa di tacchino arrosto a fette e grigliare per qualche minuto da entrambi i lati. Disporre le fette di fesa di tacchino grigliata su di un piatto da portata e lasciare raffreddare. Lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi. Disporre i pomodorini tagliati a spicchi e terminare con una spolverata di erba cipollina e un filo di olio extravergine di oliva. Servire la fesa di tacchino grigliata con pomodorini immediatamente.

Buon appetito!

Ingredienti per preparare la fesa di tacchino grigliata con pomodorini

(per due persone):

350 grammi di fesa di tacchino arrosto

pomodorini tipo ciliegino q.b.

erba cipollina q.b.

olio extravergine di oliva q.b.