Farfalle gamberi e pistacchi

Farfalle gamberi e pistacchi

Pasta con i pistacchi

Sbollentare per 3 minuti le code di gambero in una pentola con acqua e un pizzico di sale grosso. Scolate e tenere da parte. In una padella antiaderente, scaldare poco olio con due cucchiai d’acqua a fuoco basso, quindi aggiungere lo spicchio d’aglio intero e toglierlo quando diventa dorato. Unire le code di gambero (lasciarne un paio per piatto per il decoro), aggiustare di sale e cuocere a fuoco basso per pochi minuti. Sfumare con il vino bianco amalgamando il tutto e quando sarà evaporato (ci vogliono circa 2 minuti), spegnere il fuoco. Tagliare i pomodorini in 4 parti, tritare i pistacchi (tenerne una piccola parte per il decoro), quindi unire il tutto nella padella con i gamberi a fuoco spento. Cuocere la pasta al dente, unirla al sugo terminando la cottura per un paio di minuti a fuoco alto. Decorate con le foglie di timo, qualche coda di gambero e un pò di trito di pistacchi.

Ho letto qualche ricetta che mette il basilico al posto del timo e anche una spolverata di pecorino. Io però l’ho fatte senza.

400 gr farfalle
180 gr pomodori pachino
30 code di gambero sgusciate
70 gr di pistacchi spelati
5 foglioline di timo
3/4 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
sale q.b.

Ricetta e foto di Graziano Antonelli

Farfalle gamberi e pistacchi