Faraona in umido

Faraona in umido

La faraona è un animale dalle carni prelibate. Non rientra nelle nostre tradizioni ma esso è stato importato in Europa, Medio Oriente e nelle Americhe, dove è stato introdotto sia come animale da allevamento, sia, in misura minore, come selvaggina. L’origine si riconduce all‘Africa.

Come si cucina la faraona

Far rosolare la faraona nell’olio finchè sarà dorata, aggiungere la cipolla e farla appassire, salare e pepare.
Unire i pomodori, il peperone, i funghi, aglio, prezzemolo, origano e maggiorana, cuocere per circa un’ora.

Ingredienti per Faraona in Umido

1 faraona tagliata a pezzi
1 grossa cipolla affettata finemente
1 peperone rosso o verde tagliato grossolanamente
500 g di pomodori maturi tagliati a quadratini
1 spicchio d’aglio tritato
1 ciuffo di prezzemolo tritato
200 g di funghi champignon
1 pizzico di origano
1 pizzico di maggiorana
3 cucchiai di olio di oliva
sale e pepe q.b.

 

LEGGI ANCHE POLLO CON PEPERONI ED OLIVE