Doppione o scaletta di manzo affogato

Doppione o scaletta di manzo affogato

Far rosolare bene il doppione o scaletta (dipende da come viene chioamato nelle varie regioni ) in una pentola antiaderente che però sia adatta anche a cotture in forno , deve rosolare molto al punto che i grassi contenuti nella carne comincino a caramellare, poi unirvi la carota, il sedano e la cipolla tutti a cubetti. Sfumare col vino rosso e farlo evaporare. Coprire la carne a filo col brodo vegetale e mettere in forno preriscaldato a 210° per 3 ore.

Controllando ogni tanto che non si asciughi troppo.

Unirvi anche 1 cucchiaio di farina che favorirà il formarsi del sughetto
Coprirla bene ermeticamente e farla cuocere.

A fine cottura, togliere i pezzi di carne dal tegame e con un mixer ad immersione frullare la salsa ottenuta, rimettere la carne nel tegame e aggiungere 1 foglia di alloro e 1 di salvia quando si mettono gli odori………buon appetito!

N.B Io lo acompagno con dei cardi lessati e ripassati in padella con l’aglio, ma vista la salsina golosa ci starebbe benissimo anche del purè di patate

Ingredienti
Scaletta di manzo (quella che di solito si usa per fare il brodo), 1 bicchiere di vino rosso, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla non troppo grande, sale pepe, brodo vegetale q.b.

Ricetta e foto di Florinda Ginesi

Doppione o scaletta di manzo affogato
Doppione o scaletta di manzo affogato