Dolci con miele invece di zucchero

Dolci con miele invece di zucchero

Muffin al miele d’acacia

Impasto: 500 g farina manitoba
60 g miele d’acacia
250 g burro fresco
625 g uova intere (circa 12),
7,5 g sale,
1/2 bacca di vaniglia,
1/2 limone grattugiato,
20 g lievito di birra fresco
Inzuppatura:
1 l acqua, 450 g zucchero,
200 r 1 bacca di vaniglia, 1 stecca di cannella
buccia di 1/2 limone e 1/2 arancia

Procedimento
impasto:
In una ciotola mettiamo la farina con il lievito sciolto in poca acqua. Aggiungiamo il miele d’acacia, la polpa della bacca della vaniglia, la buccia del limone grattugiata e parte delle uova intere (1/4 circa). Cominciamo a lavorare il composto in planetaria, con il gancio. Dopo qualche istante, aggiungiamo un’altra parte di uova. Dopo un paio di minuti, aggiungiamo le uova rimaste, il burro morbido a tocchetti ed il sale sciolto in una goccia d’acqua. Lavoriamo fino a incordatura. Trasferiamo in una sacca da pasticciere. Riempiamo per metà degli stampini Copriamo e lasciamo lievitare all’interno del forno spento (circa 30°) fino al raddoppio (circa mezz’ora). Si formerà una sorta di cupoletta che deve arrivare sino al bordo dello stampo. Inforniamo a 190° per 20 minuti.

Per lo sciroppo.
In una pentola, scaldiamo l’acqua con la buccia di limone ed arancia, la stecca di cannella, la bacca di vaniglia e lo zucchero. Scaldiamo leggermente, intorno ai 50°, quindi aggiungiamo il liquore. Lasciar freddare e filtrare
Prima di immergerci i baba’.

Sforniamo i babà e li immergiamo nella bagnà, li lasciamo immergi per 15 20 minuti poi li.strizziamo leggermente e li lasciamo sgocciolare su una grata. Lucidare con gelatina spry

Mostaccioli morbidi al miele e cioccolato

ingredienti:
200 gr di mandorle (tostate e macinate)
200 gr di zucchero
200 gr di miele liquido (acacia)
200 gr di cioccolato fondente tritato molto fine
600 gr di farina
8 gr di ammoniaca
40 ml d’olio d’oliva
40 ml di mosto cotto
2 uova intere + 2 tuorli
scorza grattugiata di 1 limone
cannella qb
Cioccolato x copertura (consiglio le gocce)

Procedimento
Mescolare tutti gli ingredienti.Fare un composto sodo e far riposare in frigo (avvolto con pellicola)x 8 ore.Allargare l’impasto sul piano di lavoro infarinato e ritagliare dei rombi col coltello o formina dello spessore di xirca 1 cm..
Cuocere in forno statico a 180 x circa 8/10 minnn di più, altrimenti diventano duri.Far raffreddare e glassare col cioccolato fuso a bagnomaria.

TORRONE mandorle e miele

(uso il bimby)
Ingredienti
500gr miele 250gr zucchero 250gr zucchero a velo 500gr mandorle pelate 3 albumi freschi montati a neve 2 fogli di ostia

Preparazione:
Mettete nel boccale il miele e i due tipi di zucchero: cuocete 50 MIN 90° VEL 2. A parte montate gli albumi a neve e versateli nel boccale a cottura ultimata. Continuate a cuocere 50 MIN 90° VEL 3. A 15 min dalla fine della cottura tostate le mandorle in forno a 180°; Quindi versatele ancora calde nel boccale e mescolate: 1 MIN VEL 2. Versate il composto su un foglio di ostia aiutandovi con la spatola, livellatelo bene con una lama di coltello bagnata in acqua fredda e coprite con il secondo foglio di ostia. Lasciate raffreddare.

Seguendo la procedura che ho descritto non viene un torrone duro ma morbido quindi l’ho modificata un po’. Ho messo solo 2 chiare e dopo gli ultimi 50 minuti e prima di mettere le mandorle metto il composto in una padella antiaderente e a fuoco molto basso. Faccio cuocere fino a quando provando una goccia del composto su un piatto raffreddandosi si indurisce in poco tempo. Importante è mantenere il fuoco molto basso per non fare colorare il torrone.

Altra ricetta del torrone
Torrone di mandorle
tanto lavoro perché non avendo un frullatore ho fatto tutto a mano 😟ma devo dire ne è valsa la pena 😊😊😊😊
Miele 300 gr.
Zucchero 300 gr.
Glucosio 150 gr.
Uova 3 albumi
Mandorle 500 gr.
Acqua per lo zucchero 9 cucchiai
Scorza di 2 limoni
Carta forno 1 foglio
Premetto che il torrone va cotto tutto a bagnomaria per cui prepariamo due pentole mettiamo a cuocere il miele e il glucosio, utilizzando un frullatore frullare e facciamo cuocere , quando l’impasto sara’ schiumoso aggiungiamo gli albumi montati a neve precedentemente ,continuare a frullare l’impasto avrà una consistenza sempre più solida ,a questo punto prepariamo in un tegamino lo zucchero e l’acqua, portiamo a bollore e versiamo a filo sull’impasto senza smettere mai di frullare .
Quando la consistenza è quasi solida, e il frullatore non riesce aiutiamoci con un cucchiaio di legno ,versiamo la scorza di limone le mandorle e subito sulla forma ,preparata precedentemente foderata di carta forno .
Mettere a raffreddare se l’impasto rimane morbido ,non è stato lavorato abbastanza.

Torta al cioccolato fondente senza uova, né burro, né zucchero raffinato, con mandorle e miele e lievito madre

 

…morbidissima e buonissima…😊
500 gr di farina semintegrale di frumento macinata a pietra
180 gr di miele di acacia ( o altro tipo di miele )
160 gr di olio di oliva extravergine di oliva
180 gr di latte fresco vaccino ( anche vegetale )
1 banana grande matura
100 gr di mandorle tostate e tritate
La buccia grattugiata di un limone non trattato
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
Lievito madre 80 gr
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
Per la crema:
600 gr di latte fresco vaccino (o vegetale)
4 cucchiai di semola rimacinata di grano duro
3 cucchiai di miele
80 gr di cioccolato extrafondente
1 pizzico di cannella in polvere
Cottura in forno programma ventilato a 180° per 50 minuti

Rosa di pasta frolla alle mandorle e nocciole, con miele e lievito madre.
Ingredienti per la pasta frolla:
Farina di grano tenero tipo 1 macinata a pietra 500 gr
Miele d’arancio 200 gr
Uova fresche 3 grandi
10 goccie di olio essenziale di arancio ( o la buccia grattugiata di 1 arancia non trattata
Olio extravergine di oliva 150 gr
Mandorle tostate 150 gr
Nocciole tostate 150 gr
Lievito madre 70 gr
Procedimento:
Preparare la pasta frolla come di solito, aggiungendo in ultimo anche il lievito madre ammorbidito in un pochino di latte tiepido. Dopo avere formato e lavorato velocemente l’impasto farlo riposare per 20 minuti nel frigorifero. Successivamente preparare con la pasta frolla le rose, modellando per ognuna i petali dandole la forma tipica. Con il resto della pasta frolla ritagliare dalla stessa delle foglie incidendole con un coltellino molto affilato, poi farle aderire sotto alla base delle rose. Preriscaldare il forno a 180° a programma statico. Cuocere nel forno per 20/25 minuti.

Scauratielli

420g farina io metto 320g farina 00 e 100g di farina di semola, 450g acqua ,50g latte,50g burro, una foglia di lauro,una buccia di limone,e una di arancio, e due cucchiai di liquore anice, due cucchiai di zucchero e miele :procedimento mettete a bollire acqua, latte aromi,zucchero, e burro .quando l’acqua sta per bollire togliete le bucce e buttate tutta la farina e mescolate energeticamente attenzione a non bruciarsi, quanto l’impasto si stacca dalle pareti e pronto capovolgere su una spianatoia oleata formare e friggere dopo sciogliere il miele e metterlo sopra prima di friggere punzecchiare con una forchetta