Danubio salato con gorgonzola e noci e ciambelle fritte

Danubio salato con gorgonzola e noci e ciambelle fritte

DANUBIO SALATO CON GORGONZOLA E NOCI

Ingredienti
250 Gr farina 0
250 Gr farina Manitoba
240 Gr latte tiepido
50 Gr olio extravergine d’oliva
10 Gr sale
15 Gr zucchero
1 uovo
10 Gr lievito di birra fresco
16 noci
300 Gr gorgonzola al mascarpone

Procedimento
Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte tiepido.
Mettere le farine in una ciotola, fare un incavo al centro e versarvi dentro il latte, poi aggiungere l olio e l uovo ed impastare per 5 Min.
A questo punto mettere l impasto sul piano di lavoro aggiungere il sale ed impastare altri 5 Min.
Mettere l impasto ottenuto in una ciotola capiente leggermente unta d olio e ricoprire con pellicola trasparente e un canovaccio e lasciar lievitare fino al raddoppio del volume (ci vorranno un paio d ore) lontano da correnti d aria.
Una volta che l impasto è lievitato metterlo sul piano di lavoro e dividerlo in pezzi da 60 gr circa.
Stendere un pochino i pezzi di pasta con le mani e mettere all interno un po di gorgonzola e una noce spezzettata con le mani.
Richiudere ogni pezzo di impasto e dargli una forma arrotondata.
Mettere le palline ottenute in una teglia di 28 cm di diametro ricoperta di carta forno avendo l accortezza dii mettere la parte della chiusura delle palline verso interno fondo della teglia.
Le palline d impasto vanno messe un po distanziate tra loro.
Ricoprire di nuovo con pellicola trasparente ed un canovaccio e lasciare lievitare ancora per 1 ora e 1/2.
Cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi per 20 minuti.
Si mantiene morbido per 2/3 giorni semplicemente chiuso con la pellicola trasparente.

Ciambelle fritte

Lievitino: 120ml di latte – 130 gr di farina 00 – 10 gr di lievito di birra fresco… In una ciotola sbriciolare il lievito e unire il latte mescolare e aggiungere la farina miscelare fino ad ottenere un composto omogeneo, coprire con la pellicola x alimenti e far lievitare x 1 ora nel forno spento con la luce accesa….. X L’IMPASTO : 400 gr di farina manitoba – 70 gr di farina 00 – 3 uova medie – 50 gr di zucchero – 100 gr di burro ammorbidito – 1cucchiaino di miele – la scorza di un limone – 8 gr di sale fino – 300 gr di patate rosse.. ( io ho messo una patata piccola).

PROCEDIMENTO : Lessare le patate e passarle nello schiacciapatate e farle raffreddare. Nella planetaria con la foglia mettete le due farine setacciate, il miele, li zucchero, le patate, la scorza del limone, le uova leggermente sbattute e azionare la planetaria, quando l’impasto sarà ben sodo è raccolto nella foglia, sostituirla con il gancio e aggiunge il lievitino. Continuare a lavorare il composto fino a che il lievitino si sarà ben incorporato, quindi aggiungere il sale e il burro ammorbidito un pezzo alla volta facendo assorbire quello precedente.
Trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente unta di burro e lavoratelo con le mani x renderlo liscio, dare una forma sferica e metterlo in una ciotola coperto con pellicola a lievitare x 2 ore, in forno spento con la luce accesa. Trascorso il tempo trasferire l’impasto sulla spianatoia unta di burro e modellare in forma cilindrica, dividere l’impasto in porzioni da 50 gr dare la forma sferica, appiattire leggermente e bucare al centro. Poi allargare al centro delicatamente e adagiare su un pezzetto di carta forno (ogni ciambella sopra un pezzetto di carta forno x evitare di sgonfiare al momento di friggere) coprire con pellicola o con una coperta e lasciare lievitare x circa 1 ora, fino al raddoppio. Friggere in olio caldo ma non bollente poche alla volta, scolarle su carta assorbente e passarle nello zucchero.