Dango, dolce giapponese

Dango, dolce giapponese

I dango sono dei tipici dolcetti giapponesi preparati a mo’ di polpette e serviti come spiedini.

L’impasto di queste polpettine è molto semplice da preparare poiché occorrono solo acqua e farina di riso. Come tutte le ricette legate alla tradizione culinaria di un paese non si può non notare che ne esistono moltissime versione.

Tra le più gustose troviamo quella per preparare gli spiedini di polpettine di riso irrorati con la salsa mitarashi preparata con amido di patate, acqua, zucchero e salsa di soia.

Oltre a questa versione conosciuta con il nome Mitarashi Dango si possono trovare i Bocchan Dango (particolarmente apprezzati dai bambini poiché ad un gusto diverso corrisponde un colore diverso) e il Goma Dango condito con sciroppo di semi di sesamo.

Come preparare il dango

Per preparare il dango iniziate impastando la farina di riso con l’acqua calda fino ad ottenere un composto omogeneo poi formare delle palline della stessa grandezza. Nel frattempo ponete una pentola d’acqua sul fuoco, portate a ebollizione e immergete le palline di impasto. Scolate non appena vengono a galla. Raffreddate le polpettine passandole in una ciotola d’acqua fredda e asciugatele con carta da cucina. A questo punto preparate la salsa mitarashi. A parte mescolate l’amido di patate poi aggiungete lentamente l’acqua in modo da evitare la formazione di grumi. Ponete sul fuoco un pentolino con la salsa di soia e lo zucchero. Non appena il composto inizierà ad addensarsi aggiungete la salsa di soia e lo zucchero. Prendete i bastoncini per gli spiedini, inumiditeli leggermente poi infilzate i dango. Terminate irrorando con lo sciroppo di soia dolce.

Ingredienti per preparare il dango

500 grammi di farina di riso

acqua q.b.

 

Per la salsa mitarashi:

100 cc di acqua

4 cucchiai di zucchero

4 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di amido di patate

 

Occorrente: bastoncini per spiedini