Crostata al rabarbaro con crema pasticcera al limone

Crostata al rabarbaro con crema pasticcera al limone

Volete preparare una crostata particolare? Siete stufi della solita crema pasticcera? Ecco una gustosa e originale variante! L’aggiunta del rabarbaro, una pianta che cresce spontanea in Asia e in Europa, darà un tocco speciale al vostro dolce.
Il rabarbaro viene utilizzato in cucina nella preparazione di liquori e digestivi, marmellate, infusi, decotti e confetture.

Preparazione
Partiamo dalla preparazione della crema pasticcera. Versate il latte e la panna in una pentola, aggiungete la scorza di limone (evitate la parte bianca amara). In una ciotola a parte, sbattete i tuorli e lo zucchero con le fruste, unite l’amido di mais setacciato, il latte caldo a filo e mescolate energicamente in modo da ottenere un composto omogeneo. Versate il composto nella pentola, filtrandolo con un colino. Rimettete sul fuoco e mescolate fino a quando si sarà addensato, poi trasferitelo in un recipiente e copritelo con una pellicola a contatto, così che non si formi la pellicina in superficie. Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e poi mettetele in frigo.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della pasta frolla. Mettete il burro freddo a pezzetti nel mixer insieme alla farina. Azionate l’apparecchio fino a ottenere un composto sabbioso. Trasferitelo sul piano di lavoro, disponendolo nella classica fontana. Aggiungete lo zucchero a velo, la scorza di limone grattugiata e i tuorli. Lavorate fino a ottenere un impasto compatto, ma non esagerate per non riscaldarlo troppo con il calore delle mani. Avvolgete il panetto con la pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Intanto occupatevi del rabarbaro. Tagliatelo a pezzi e mettetelo in una padella in cui avrete precedentemente versato lo zucchero e l’acqua. Cuocete il rabarbaro 2 minuti per lato. Posizionatelo poi su una gratella per togliere lo sciroppo in eccesso e per farlo raffreddare.

Trascorso il tempo necessario, riprendete la frolla e stendetela su una spianatoia infarinata. Adagiatela poi su uno stampo imburrato e infarinato. Eliminate i bordi in eccesso e fate aderire bene la frolla allo stampo. Bucherellate il fondo con una forchetta e versate la crema pasticcera, livellandola con una spatola. Adagiate sopra le fette di rabarbaro e cuocete in forno a 180° per 30 minuti.

Ingredienti
Per la pasta frolla
250 g di farina tipo 00
125 di burro
100 g di zucchero a velo
1 limone
2 tuorli
Per la crema pasticcera
200 g di latte intero
70 g di zucchero semolato
50 g di panna fresca liquida
20 g di amido di mais
3 tuorli
Per la decorazione
250 di gambi di rabarbaro
150 g di zucchero semolato
75 g di acqua