Crostata marmellata e zenzero

Crostata marmellata e zenzero

Questa crostata è un dolce unico nel suo genere. Il sapore piccantino dello zenzero unito a quello delicato dei frutti di bosco , rende la crostata davvero speciale. Può essere presentata anche a merenda , in quanto è semplice e veloce da preparare ma soprattutto buona e nutriente!
Vediamo come procedere:

Frolla allo zenzero e limone con confettura di frutti di bosco

Per la decorazione potete fare rose di frolla e griglia scomposta (ma non è obbligatorio)

Crostata allo zenzero e limone con confettura di frutti di bosco
Dosi per stampo da 30 cm.
Confettura ai frutti di bosco q.b.
Per la frolla limone zenzero
600 gr di farina 00
200 gr di zucchero
200 ml di olio di semi
3 uova
Mezza bustina di lievito
La scorza di 3 limoni
1 cucchiaino colmo di
zenzero in polvere

Mettiamo la farina a fontana, al centro sistemiamo l’olio, le uova, lo zucchero, la scorza dei limoni, lo zenzero e il lievito. Amalgamiamo per bene gli ingredienti al centro e piano piano incorporiamo la farina dai lati, fino a formare un composto molto lavorabile. Foderiamo lo stampo con la carta forno, solo sul fondo dopodiché stendiamo la frolla non molto spessa perché crescerà. Mettiamo la frolla stesa in precedenza sullo stampo coprendo anche i lati, eliminando le parti in più. Bucherelliamo il fondo e i lati con una forchetta e riempiamo di confettura senza esagerare. Copriamo la crostata usando tutta la fantasia che abbiamo, possiamo formare delle strisce e intrecciarle, usare dei coppa pasta o delle formine o possiamo anche lasciarla così senza coprire. Inforniamo a 170 gradi per circa 40 minuti dipende dal forno. Passato il tempo sforniamo e lasciamo freddare del tutto dopodiché togliamo dallo stampo e spolveriamo di zucchero a velo.

Crostata alle nocciole con marmellata di arance, zenzero e frutta secca

INGREDIENTI
Per la frolla:
250 gr di farina 00
80 gr di nocciole tritate
130 gr di burro freddo
130 gr di zucchero semolato
un uovo
un pizzico di sale
scorza di arancia
la punta di un cucchaino di bicarbonato
Per la guarnizione:
4/5 cucchiai di marmellata di arance
mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
100 grammi di mix di frutta secca (Ventura)
80 gr di nocciole tostate (Ventura)
Per il caramello
4 cucchiai di zucchero di canna
un cucchiaio di miele
succo di un arancia
mezza tazzina scarsa di acqua

PROCEDIMENTO
Mettete in una ciotola capiente la farina con lo zucchero, le nocciole tritate, un uovo, il pizzico di sale, il bicarbonato, la scorza di un arancia ed il burro freddo tagliato a piccoli tocchetti. Impastate velocemente il tutto con le dita fino ad ottenere un composto sbricioloso poi formate una palla, rivestitela con la pellicola da cucina e trasferitela in frigo per almeno mezz’ora.
Estraete l’impasto da frigo e trasferitelo su di una spianatoia leggermene infarinata, con l’aiuto di un mattarello formate una sfoglia rotonda alta circa mezzo centimetro.
Imburrate ed infarinate una tortiera da crostata da 22/24 cm di diametro e appoggiatevi sopra la sfoglia (non vi preoccupate se si rompe l’impasto deve essere friabile, ricomponetelo schiacciando con le mani).
Bucherellate il fondo della torta con i rebbi di una forchetta poi ricoprite la superficie con 4/5 cucchiai di marmellata ed una spolverata di zenzero in polvere (se vi piace).
Fate cuocere la crostata in forno caldo a 180° per circa 20/25 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare.

Ponete 4 cuchhiai di zucchero di canna con il miele, il succo di arancia e pochissima acqua dentro ad un padellino antiaderente e fate sciogliere gli ingredienti a fuoco bassissimo fino a formare un caramello dorato. Appena si forma il caramello versate la frutta secca e le nocciole e mescolate il tutto velocemente con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco e ricoprite subito la torta con la vostra frutta secca caramellata