Croissant vegani

Croissant vegani

Caldi, morbidi, con un goloso ripieno: fare colazione con un buon croissant permette di iniziare la giornata nel migliore dei modi. Con qualche semplice modifica è possibile realizzare in casa degli ottimi croissant vegan. Potete farcirli con della marmellata bio o con la crema pasticcera vegana.
Preparazione – lavorate metà della farina normale con metà di quella manitoba, aggiungete un pizzico di sale e il lievito sciolto in acqua tiepida. Amalgamate fino a ottenere un panetto non appiccicoso, adagiatelo dentro la terrina e copritelo. Mettetelo per circa due ore nel forno preriscaldato a 60° e spento: l’impasto dovrà raddoppiare di volume.
Versate il resto della farina sul piano di lavoro, aggiungete lo zucchero, il cucchiaino di malto, l’olio, la vanillina e la scorza grattugiata del limone, impastate aggiungendo qualche cucchiaio di acqua tiepida. Unite il panetto preparato in precedenza e continuate a lavorare. Stendete l’impasto a forma di cerchio con uno spessore di 1/2 cm. Dividetelo a spicchi, farciteli a piacimento e arrotolateli in modo da ottenere la forma classica del cornetto.
Adagiate i croissant su una teglia foderata con della carta da forno, copriteli con carta stagnola unta e lasciate lievitare per 2-3 ore. Cuoceteli in forno per circa 15 minuti a 180°. Spolverizzateli infine con lo zucchero a velo.
Ingredienti:
170 g di farina
80 g di farina Manitoba
70 g di zucchero
30 g di olio di mais
1 cucchiaino di malto
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
1/2 bustina di vanillina
1 limone
sale