Crêpes per vegetariani con verdure dolci e salate

Crêpes per vegetariani con verdure dolci e salate

Il nome francese crepe deriva dal termine latino crispus (arricciato, ondulato), ondulato e quindi dal greco Krispos (arrotolato)  da cui deriva anche I’italiano”crespella”. Nella seconda metà dell’800, divenne celebri la crèpe suzette,una presenza abituale nelle merende pomeridiane o nelle colazioni dei nobili e dei ricchi borghesi d’oltralpe.

Furono proprio tre aristocratici amanti della buona cucina a creare le prime créperies”, locali che sono poi diventati una e propria istituzione della gastronomia francese.

In Italia , invece, le chiamiamo crespelle e ogni regione ha le sue. In Abruzzo vengono chiamate”scrippélle “; tipiche della Valsesia sono e “miàcce”, nel canavese vengono dette miasse e nella Valtellina, si chiamano invece “paradelle”.

Crépes rosa con asparagi

Crespelle vegan

difficoltà media

Preparazione 20 minuti + riposo

cottura 30+10 minuti

Preparazione

Preparate la pasta per le crépes rosa mescolando prima, in una cìotola, il latte con I’aceto e facendoloriposare per 10 minuti. Unite quindi 60 g di farina setacciata, aggiungete il latte acido, il sale, l’uovo, il concentrato di pomodoro e un cucchiaio cfolio amalgamando con una frusta. Lasciate riposare per1 ora il composto. Intanto pullte gli asparagi, tenetene 8 interi e tagliate gli altri a rondelle. Stufate lo scalogno tritato con 5 cucchiai cfolio inuna padella antiaderente, aggiungete gli asparagi arondelle e lasciate rosolare per 4 minuti. Spolverizzate con la farina bianca rimasta, aggiungete il brodo bollente e cuocete a fiamma vivaper 25 minuti. Frullate il composto con un mixer esalate. Lessate gli asparagi interi in acqua bollentesalata per 7, 8 minuti. Preparate le 4 crépes rosa inuna padella antiaderente, arrotolatene ognuna attorno a due asparagi e legate con un lito d’erbacipollina. Versate l4 di crema di asparagi in quattro bicchieri alti e Donetevi le crépes.

INGREDIEND PER 4 PERSONE

70 g di farina 00

120 ml di latte

16 asparagi

1 cucchiaino di aceto di vino bianco

6 Cucchiai d’olio di oliva

1 UOVO

1 scalogno

2 rametti di prezzemolo

erba cipollina

sate

Crépes con rìbes e spumante

difficoltà : media

preparazione 30 minuti + riposo

cottura 20+5 minuti

preparazione

Preparate le crépes sbattendo le uova in unaciotola con una frusta senza montarte, Unite la farina setacciata, 100 ml di latte e lavorate ancora fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungete il latte rimasto e 20 gdi burro fuso, tiepido. Amalgamate, copritecon un piatto e lasciate riposare per circa 1ora. Imburrate leggermente una padella antiaderente, versatevi un mestolo di pastella alla volta, distribuendo uniformemente il composto cuocete le crèpes da ambo i lati. Lavate i chicchi di ribes sotto acqua corrente, scolateli in uno scolapasta e asciugateli con un canovaccio.Fate cuocere i ribes per 10 minuti in una padella antiaderente sfumando con Io spumante aggiunto poco alla volta. In un pentolino sciogliete lo zucchero con 2 cucchiéi d’acqua e continuate a mescolare fino a ottenere un composto fluido. Unitequesto caramello ai ribes, mescolate, poi con il composto ottenuto farcite le crépes, quindi ripiegatele a triangolo e servitele.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

130 g di farina 00

3 uova

300 ml di latte

40 g di burro

300 g di ribes

100 g di zucchero semolato

bicchiere di spumante brut

 

Crèpes flambé al mandarino

difficoltà alta

preparazione 40 minuti + riposo

cottura 10 minuti + 30 di

frigorifero

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 g di farina 00

2 uova

400 ml di latte

50 g di zucchero semolato

5 mandarini

40 g di burro

1limone

50 ml di liquore al mandarino

preparazione

In tma cioto4a mescolatele uova con la farina e il latte utilizzando una frusta e fate riposare per un’ora. Scaldate una padella antiaderente, imburrate e versate un mestolo di pastella alla volta.

Cuocete le crépes da ambo i lati. Lavate i mandarini e tagliate la scorza con una grattugia a maglia sottile, evitando Ia parte bianca amara tenetela da parte.

Tagliateli a metà e spremeteli. Sciogliete Io zucchero in un tegame a fuoco basso, con 20 g di burro e qualche goccia di succo di limone.

Quando avrà un colore ambrato, unite il succo dei mandarini con la scorza e il succo di mezzo limone e fate addensare a fuoco vivo. A questo punto unite una

crèpe piegata a metà, poi ripiegata ancora a triangolo nella padella e giratela perché si insaporisca. Proseguite allo stesso modo

con le altre crépes. Unite il burro rimasto e reso a pezzetti e fate addensare. Irrorate con il liquore.

Infiammate il vapore d’alcool e servite decorando con zest di mandarino.