Crema catalana con mirtilli

Crema catalana con mirtilli

DESSERT CONSIGLI:

I dessert sono talmente vari, alcuni leggeri e alla frutta, altri ricchi e cremosi, che possono adattara qualsiasi menu e occasione. Quando scegliete un dessert, leggete le ricette fino alla fine per capire quando tempo ci vuole a prepararle e quali ingredienti sono necessari. Valutate se il gusto di un dessert e la sua consistenza si sposano bene con le altre portate del menu, pensate a una combinazione equilibrata : servite un dessert leggero dopo un pasto ricco, e un dolce memorabilmente ghiotto a conclusione di un pasto leggero.

COME FARE CREMA CATALANA

Preparazione : 15 minuti

+ 3 ore di refrigerazione

Cottura : 15 minuti

Per 6 persone

250 g di mirtilli

140 g di panna

140 g di doppia panna

stecca di vaniglia a pezzi

5 tuorli d’uovo

2 cucchiai di zucchero semolato

+ 30 ga parte

1 DISTRIBUITE I MIRTILLI in 6 formine da fomo.

In una pentola di media grandezza, mescolate la panna normale e la doppia panna. Aggiungete al composto la vaniglia. Mettete la pentola sul fornello afuoco basso e portate a ebollizione lentamente. In una terrina sbattete i tuorli con Io zucchero per un minuto con una frustra finché il composto diventa cremoso.

2 Aggiungete il composto di panna alle uova sbattute mescolando in continuazione con la frustra. Togliet la vaniglia. Rimettete nuovamente il composto nella pentola e cuocete a fuoco basso per circa 5 minu ti, mescolando in continuazione finché la crema si addensa, senza farla bollire. Versate la crema sui mirtilli nelle formine. Fate raffreddare un po’le formine prima di metterle in frigorifero per almeno 3 ore, per far rassodare la crema.

3 Riscaldate il grill del fomo ad alta temperatura. Cospargete con lo zucchero rimasto la crema nelle formine. Mettetele in fomo sotto il grill finché lo zucchero si scioglie e si caramella. Sfornate e fate completamente raffreddare prima di servire (Non refrigerate altrimenti Io zucchero si liquefa). Se volete, servitela crema con dei mirtilli a parte.

Consigli preparazione crema catalana

Si può preparare la crema cotta senza caramello il giorno prima e tenerla in frigorifero. Caramellate la crema solo 30 minuti prima di servire.

La crema una volta caramellata nonva assolutamente tenuta in frigorifero.Se la crema sta a lungo sotto il grillsi formano delle bollicine all’interno.Fate cuocere solo per 3 minuti

ponendo Ie formine molto vicino al grill. Si raccomanda di caramellare lo zucchero rapidamente e a temperatura molto alta.

Potete servire al posto dei mirtilli, lamponi, more o fragoline di bosco.La crema catalana rappresenta unadelle ricette di spicco della cucina

catalana tradizionale. Questa crema è anche conosciuta nella cucina francese come Creme Brulèe.

Ma l’origine di questo dessert è da ricercare proprio in Catalogna.

La tradizione vuole che il giorno di San Giuseppe (19 marzo) le nonneo le zie non sposate, che abitano ancora nella casa dei gerlitori, preparino questa squisita crema. Ancora oggi alcune famiglie seguono questo rito.