Cream tart cake ottima in primavera ed estate

Cream tart cake ottima in primavera ed estate

Cream tart cake come si fa

Ricetta
Biscotto
250 g di farina
125 g di burro
100 g di zucchero a velo
1 uovo intero
1 tuorlo
5 g di lievito per torte
Scorza grattugiata di mezzo limone
Impastare e mettere il panetto in frigo per tre ore poi fare la sfoglia spessa cm 0,6 e tagliare i biscotti( io li ho fatti alti 30 cm
Cuocere a 180 gradi fino a doratura
Crema
400 g di mascarpone
300 g di cioccolato bianco
300 g di panna vegetale
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria
Unire al mascarpone
Montare la panna ed unirla al composto con la spatola

Oppure:

Cheesecake e Camy cream

Ingredienti pasta sablè

500 g di farina 00
300 g di burro
200 g di zucchero a velo
4 tuorli di uova medie
Per aromatizzare: 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e scorza di limone grattugiata (va bene anche uno solo dei due aromi)

1kg di mascarpone
Nutella
Crema di Nocciola

Per decorare: cioccolatini, biscotti, amaretti, meringhe, macarons, fiori di zucchero Decora e frutta fresca.

Per la preparazione della pasta sablè unire tutta la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti all’interno di una planetaria, aggiungere la scorza grattugiata di un limone o due cucchiaini di estratto di vaniglia.
Lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso e aggiungere i tuorli e tutto lo zucchero a velo.
Fare riposare almeno un ora il panetto in frigo

Trascorso il tempo necessario stendere la frolla sablè, su un piano ben infarinato, spessa poco meno di 1 cm. Adagiare il cartoncino della forma sulla frolla. E tagliare
Infornare 180*10/12 minuti
Con questa dose escono 2 numeri
Con il restanteho fatto biscotti e scritta

Per le creme ho usato 500 mascarpone con nutella
500 mascarpone con crema di nocciola
Dopo aver realizzato tutte le parti necessarie alla realizzazione della cream tart, iniziare ad assemblare la torta. Trasferire la crema in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia oppure utilizzare una tasca usa e getta e tagliare la punta. Adagiare il biscotto direttamente nel piatto da portata.
Cosa fondamentale lasciare raffreddare il tutto molto bene
E spostare i n con delicatezza perché si rompono

Prepararla un giorno prima per avere una pasta più morbida al taglio