Cotolette impanate con contorno di mix di verdure

Cotolette impanate con contorno di mix di verdure

Cotolette di pollo impanate procedimento

Ingredienti per 3/4 persone

12 petti di pollo 
100 gr di pan grattato per impanatura 
3 uova grandi intere
pepe nero sale fino q.b. 
200 dl di olio d’oliva e 200 di olio di semi di girasole
150 gr di formaggio grattugiato grana o parmigiano o simili o a seconda del vostro gusto.

Preparazione: Prendete i petti di pollo, lavateli. Schiacciateli servendovi del batti carne e un tagliere di qualsiasi genere che vi servirà per poggiarvi sopra la carne bianca. 
Fate sottili i petti di pollo, in fine quando è stato fritto, tra pane e uova, si gonfieranno e diventerebbero troppo grossi da mangiare. Per questo occorre schiacciarli bene stando attenti senza rompere la carne. Ora, sbattete le uova insieme a un pizzico di sale fino. A parte preparate in un recipiente piano versando sopra il pane grattato secco, il formaggio grattugiato, il sale e pepe nero stando attenti a non eccedere di sale, perchè l’uovo è stato già salato. Quindi a seconda della quantità che voi mettereste per intero su un prodotto, suddividetela per due cioè tra pane etc…e uovo sbattuto. Adesso, prendete il petto di pollo e passatelo prima nell’uovo poi nel pane, girando su tutti i lati il petto di pollo per cospargerlo bene di pane grattato. ED IN FINE PASsATELO NELL’OLIO BOLLENTE. FRIGGETE. QUANDO SARA’ PRONTO SARA’ DORATO DA ENTRAMBE LE PARTI. ps.( se vi restano pezzettini di carne non buttateli, anzi fate impanatura a crudo e friggete, sono i più gustosi i pezzettini.

Stufato con mix di verdure

Ingredienti per 4 persone

3 zucchine sbucciate
1 melanzana grande 
2 patate grandi sbucciate
1 peperone (con colore a scelta).
(In questa ricetta preferisco il rosso)
7/8 pomodori ciliegini maturi senza semi
(In questa ricetta preferisco 2 cucchiai colmi di passata di pomodoro
1 cipolla rossa tagliata a strisce sottili.
Olio di oliva pugliese q.b. dicitura “quanto basta”
(Ne occorre abbastanza per soffriggere le verdure)
1 dado per brodo o per verdure.
1 bella manciata abbondante di parmigiano/grana 
(sono simili)
Una padella possibilmente anti aderente.
(le verdure attaccano solitamente) 
1 bicchiere colmo di acqua tiepida della fonte o a scelta
(Per allungare il sugo e renderlo morbido e meno papposo).

Procedimento: 

Prendete il tagliere, una ciotola per appoggiare e lavare le verdure. Quelle che sono da sbucciate(vanno lavate dopo). Tagliate a dadi grandi.
Prendete La padella capiente anti aderente e disponete dentro l’olio d’oliva. Tagliate a strisce sottili la cipolla rossa e adagiatela nell’olio scaldato (non fumato) diventa cattivo di sapore. Dorate la cipolla e incorporate le verdure ottenute prima a dadi grandi. Appena soffriggono senza bruciare le verdure che diventano troppo secche, allungate di un mezzo bicchiere di acqua tiepida. Ora aggiustate di dado(sale q.b.) pepe nero( q.b.) e 1 manciata abbondante di formaggio grattugiato. Adesso unite i pomodori strizzati e separati dai semi e uniteli alle verdure( oppure la passata o tutte e due gli ingredienti). Assaggiate e aggiustate di sale a piacere se occorresse, aggiungete un altro poco di formaggio a seconda per quante persone dovete fare lo stufato di verdure)AVENDO PRIMA RADDOPPIATO A PERSONA GLI INGREDIENTI). Adesso prima di spegnere, quando il sugo è pronto, allungate con l’altro mezzo bicchiere di acqua tiepida e spegnete. A SECONDA DEL GUSTO, QUESTE VERDURE SONO BUONE ANCHE CON LA PASTA). Buon appetito e buon procedimento.