Corona dolce pasquale

Procedimento:

Questo dolce è caratteristico del Trentino Alto Adige

Procedimento: prima di tutto il lievito va sciolto in poco latte tipiedo quindi si aggiunge lo zucchero ed infine s’impasta con la farina. Si lavorano per bene gli ingredienti e vi si aggiunge il burro ammorbidito con un pizzico di sale.

Quindi, uno per volta, incorporiamo i tuorli e proseguiamo con la lavorazione.

Fermiamoci quando iniziano a comparire le bolle.

L’impasto deve essere coperto, riposto in un luogo tiepido e lasciato lievitare per un’ora. Quindi al termine di quest’ora occorrerà aggiungere la farina e la buccia grattugiata del limone. Lavoriamo ancora l’impasto e lo suddividiamo in 3 parti formando 3 rotoli che vanno intrecciati in modo che poi chiudendolo venga fuori una sorta di ciambella o corona.

Potete avvalervi di una ciotola imburrata e capovolta per facilitare l’operazione d’intreccio.

Fate riposare per un’altra ora quindi col pennello spennellate per bene la superficie col tuorlo e poca panna fresca. Infornate a 200° e cuocete per 30-35 minuti. Quando è bella dorata è pronta. Decorate secondo il vostro gusto.

 

Ingredienti

Per 6 persone

500 gr di farina

250 ml di latte

1 cubetto di lievito di birra (25 gr)

100 gr di burro

3 tuorli

80 gr di zucchero

la buccia grattugiata di un limone, + 1 tuorlo sbattuto in un po’ di latte , 6 uova sode colorate