Cornetti integrali al miele

Cornetti integrali al miele

I cornetti integrali al miele sono delle soffici brioche a forma di corno. I cornetti possono essere consumati a colazione e a merenda e presentano un ridotto contenuto di grassi rispetto ai cornetti classici ; la farina integrale ed il ripieno di miele aiutano a non rendere questo dolce pesante.

Come si fanno i cornetti integrali

Ecco gli ingredienti: 380g di farina manitoba, 200g di farina integrale, 10g di lievito di birra(se usate il lievito disidratato 1 cucchiaino) 130g di acqua, 130g di latte, 100g di burro, + 80g (questi ultimi serviranno per la pennellatura) 2 uova medie, 80g di zucchero semolato(se volete potete sostituire con lo zucchero di canna, o metà semolato e metà di canna) un pizzico di sale, 2 cucchiai di miele, 1 tuorlo per pennellare i cornetti. Procedimento: preparare il lievitino con 95g di farine già mescolate, prese dal totale, il lievito, 50g di acqua, 50g di latte, presi dal totale. Mescolare e far riposare per 1-2 ore. Appena il lievitino è pronto, aggiungerlo alla farina, zucchero, latte e acqua. Accendiamo la nostra planetaria, amalgamiamo il tutto. Dopo, aggiungere il miele, (io ho aggiunto anche vaniglia, scorza di limone grattugiata) e impastare.

Aggiungere le uova (1 alla volta) impastiamo. A questo punto, inseriamo alla nostra planetaria il gancio, iniziamo ad aggiungere il burro a piccoli pezzetti, poco alla volta, fino al completo assorbimento, infine il sale. Tiriamo fuori il nostro impasto, adagiamolo sul piano di lavoro e facciamo 2 pieghe a portafoglio, facciamo riposare qualche minuto e formiamo una palla, che metteremo a lievitare per un po’di ore, fino al suo abbondante raddoppio. Appena l’impasto è pronto, lo stendiamo sul nostro piano di lavoro e facciamo 2 pieghe a portafoglio, lasciamo riposare. Nel frattempo scaldiamo gli 80g di burro, che serviranno per la pennellattura, prima di formare i cornetti. Dividiamo l’impasto in 2 parti, tiriamo quindi 2 sfoglie rettangolari(ricaveremo 8 triangoli per ciascuna sfoglia). Appena il burro è freddo, pennelliamo la superficie dei 2 rettangoli. Successivamente tagliamo i triangoli, ripennelliamo con il burro ogni triangolo e mettiamo al centro di ognuno un po’di miele o altro, (se preferite, potete lasciare i cornetti vuoti). Arrotoliamo ogni triangolo e diamo forma ai nostri cornetti, che faremo lievitare fino al loro raddoppio. Prima di infornare, pennelliamo i cornetti con il tuorlo sbattuto. (io ho aggiunto una manciatina di mix di semi per pianificati) Cuociamo i nostri cornetti a 180° per circa 20 minuti

Cornetti sfogliati

Ricetta e procedimento
Con questa dose vengono circa 13 cornetti di medio grandezza.

● primo impasto:

125 g di farina manitoba
53g di acqua
20g di lievito di birra

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida ed Impastare il tutto fino a formare una pallina abbastanza dura.
Riempire una bacinella dai bordi altini di acqua tiepida( l’acqua dovrà essere intorno i 35℃ massimo) ed immergere la pallina.
La pallina in un primo momento scenderà sul fondo ma, piano piano, inizierà a lievitare e sarà pronta quando verrà a galla.

Una volta pronta iniziare a preparare il secondo impasto.

● Per il secondo impasto:

300 g di farina manitoba
80g di zucchero
2 uova
80g di latte intero
10g di miele
Vanillina o vaniglia
5 g di sale
Scorza di 1 limone
37 g di burro morbido

Nella planetaria versare la farina , lo zucchero e la vanillina. Azionare la macchina e versare a filo il latte. Unire 1 alla volta le uova, il miele, la scorza del limone ed il sale.
Impastare bene il tutto ed unire poco x volta il burro a pezzetti.
Una volta assorbito il burro prendere la pallina lievitata strizzarla leggermente x eliminare l’acqua in eccesso ed unire all’ impasto.

Far lavorare bene x un bel po’ affinché la pasta risulti liscia ed elastica. ( l’impasto finale dovrà risultare leggermente appiccicoso)
Una volta pronto versarlo dentro una ciotola , coprire con pellicola a contatto e mettere in frigo a riposare x 1 ora e mezza.

Nel frattempo preparare il burro x la sfogliatura.
Nel mio caso ho utilizzato una margarina di buona qualità.
Se si utilizza il burro deve essere anch’esso di buona qualità altrimenti il gusto finale non sarà buono.

Quindi prendere 175g di margarina o burro e stenderla tra 2 fogli di carta forno fino a creare un rettangolo non troppo grande.
Mettere in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Adesso prendere l’impasto in frigorifero. Spolverare il piano con della farina e stendere leggermente cercando di dare una forma rettangolare.
La sfoglia dovrà essere più grande rispetto al burro.
A questo punto posizionare il burro al centro e piegare i lati della pasta fino a coprire del tutto il burro.
Con il mattarello iniziare a dare dei piccoli colpetti x far in modo che il burro/ margarina si distribuisca bene.
Sendere formando sempre un rettangolo ed iniziare a dare le pieghe che saranno quelle che creeranno la sfogliatura.

Per le pieghe è semplicissimo. Una volta steso il rettangolo di pasta piegare prima da un lato, e poi dall’altro sovrapponendolo al primo.
Guardandolo di fronte vedremo 3 strati di pasta
Fatto questo coprire con pellicola e mettere in frigo x 1 ora.

Questo passaggio di fare le pieghe e riposare in frigo dovrà essere ripetuto x 3 volte.

Finiti tutti i passaggi prendere la pasta dal frigo dopo il riposo della terza piega e stenderla sottilmente ma non troppo.

Con un coltellino ricavare dei triangoli.
Iniziare ad arrotolare il triangolo dalla parte più larga ed arrotolare fino ad arrivare alla punta.
Man mano che si arrotola tirare leggermente l’impasto.
Formare tutti i cornetti e posizionarli direttamente su una placca che successivamente andrà in forno, distanziandoli bene l’uno dall’altro.
Coprire i cornetti e lasciarli lievitare fino al raddoppio.
Una volta lievitati spennellare con un po’ di uovo ed infornare a forno già caldo a 190℃ x circa 15/ 20 m o comunque affinché saranno ben coloriti.

Una volta cotti lucidare la superficie con uno sciroppo fatto di acqua e zucchero.