Contorni semplici ma gustosi per stupire a tavola

Contorni semplici ma gustosi per stupire a tavola

Cipolline in agrodolce col balsamico

Il colore brunito è dato dall’aceto balsamico unito allo zucchero.
Cipolle del tipo cipolline: 300 gr
2/3 foglie di Alloro
Burro: 20 gr o altrettanto olio
oppure fate metà e metà come ho fatto io
Aceto balsamico: 20 ml
Zucchero: 2 cucchiai
Sbucciate le cipolline o fate come me, prendetele già pronte e sciacquatele.
In una padella fate sciogliere il burro e poi aggiungete lo zucchero, mescolate in continuazione e dopo 5 minuti aggiungete anche l’aceto balsamico, mescolate, sfumate un minuto e poi unite le cipolline e insaporite; unite poi le foglie di alloro spezzettandone due.
Coprite e cuocete a fiamma bassa mescolando ogni tanto poi in ultimo togliete il coperchio e fate asciugare a vostro piacimento.

Cipolline glassate in agrodolce

Dose per 6 persone:
1 kg. Cipolline
3 cucchiai d’ olio
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaio di zucchero
60 g di burro
1/2 bicchiere vino bianco
Brodo qb
Sale qb.
Io faccio tutto ad occhio.
.
Mettere sul fuoco un tegame con olio e burro.adagiatevi le cipolline in un solo strato e fatele rosolare e colorire da ogni parte a fuoco vivace.
Poi salatele leggermente e bagnatele con 1/2 bicchiere di vino bianco . Quando il vino sara’ evaporato versate sulle cipolle 2 cucchiai di aceto e spolverizzatele con lo zucchero. Bagnate quindi con un mestolo di brodo scarso.coprite e far cuocere a fiamma moderata.
Questo e’ un contorno molto saporito ed ideale per accompagnare carni . Naturalmente almeno per tre giorni non dovete baciare nessuno.

Involtini di peperoni

Ho arrostito in forno i peperoni (gialli, rossi e verdi) per circa 20/25min e li ho messi in una ciotola a raffreddare, coperti con pellicola trasparente. Nel frattempo ho preparato il ripieno con pangrattato, tonno, patè di olive nere, capperi, aglio e prezzemolo tritati, pecorino, salepepe nero.
Una volta freddi ho ripreso i peperoni, li ho spellati, privati dei semi e divisi a metà. Su ogni falda ho sparso il ripieno, ho posto al centro un dadino di mozzarella e li ho arrotolati delicatamente. Li ho sistemati su una pirofila, cosparsi con il ripieno rimasto e finito con un filo d’olio sopra. In forno ventilato 180° fino a doratura.

Fiori di zucca ripieni al forno

Per 30 fiori di zucca ho bollito 300 gr di riso basmati in acqua in ebollizione, insaporita con un cucchiao di dado vegetale bimby. Ho scolato al dente e lasciato raffreddare. Ho tritato una cipolla e grattugiato 3 zucchine medie, le ho messe in padella a soffriggere con un cucchiaio di olio d’oliva. Ho aggiunto mezzo bicchiere d’acqua ed ho lasciato cuocere per 15 min. Ho aggiunto sale e pepe. Ho unito il soffritto al riso insieme a 100 gr di ricotta e una manciata di grana e cubettini di provola. Ho riempito i fiori (lavati,asciugati e privati del pistillo) con il composto, allineandoli in una teglia antiaderente. Li ho spolverizzati con pangrattato e grana….un filo d’olio sopra e poi in forno ventilato già caldo a 180° fino a doratura.

Crocchette di patate ripiene di funghi porcini trifolati con formaggio di alpeggio al profumo di viole

Ingredienti:350 gr. di patate gia’ lessate in acqua,1 uovo,parmigiano grattugiato,un po’ di farina,noce moscata,pangrattato,100 gr. circa di funghi porcini gia trifolati,50 gr. di toma plaisentif(al profumo di viole)o altro,olio,sale. Preparazione:Sbucciare le patate lessate e passatele allo schiacciapatate,mettere tutto in un’ampia ciotola,unire l’uovo sbattuto,il parmigiano grattugiato,un pizzico di noce moscata e un po’ di sale.A parte avrete gia trifolato i funghi porcini(10 minuti circa) con uno spicchio d’aglio in camicia(e poi tolto)un po’ di olio e un po’ di prezzemolo tagliato fine.A questo punto amalgamate bene gli ingredienti con le patate e con l’aiuto di un po’ farina prendere un po’del composto e con il palmo delle mani formare delle crocchette, allargandole delicatamente, unendo un po’ di funghi ed un pezzettino di formaggio.Chiudere bene le stesse e passarle nel pangrattato.In una padella scaldare un po’ di olio e friggere 4 0 5 crocchette alla volta ,togliere quando risultano un po’ dorate.Farle sgocciolare ed asciugare su carta da cucina,mangiarle calde.