Coniglio sott’olio agli aromi

Coniglio sott’olio agli aromi

 

Un secondo freddo da preparare e regalare o da consumare nelle giornate estive…quando si desiderano cibi freddi.

 

Tagliare a pezzi non troppo grandi le carote, la cipolla ed il sedano già pelati e lavati.

Metterli in una larga ciotola insieme al vino bianco, unire qualche foglie di ogni aroma e ½ bicchiere di aceto. Unire anche il coniglio e lasciare a marinare per 1 notte.

Il giorno dopo togliere il coniglio e trasferire in una capiente pentola il liquido di marinata, unire l’acqua coi dadi, il coniglio e cuocere lentamente per circa 1 ora.

Spegnere e lasciare raffreddare per circa 4 ore.

Sgocciolare e disossare lasciando la carne a pezzi; lasciare la carne ancora sul tagliere per circa 1 ora.

Lavare le foglie di salvia e di alloro e spezzarle in due se troppo grandi, asciugarle con la carta da cucina.

Pelare l’aglio e tagliarlo in due per la lunghezza.

Mescolare le foglie con l’aglio ed i pezzi di coniglio. Sistemare questo preparato nei vasetti e coprire con abbondante olio di oliva. Tenere in frigorifero per 1 giorno.

Preparare l’etichetta con la data di preparazione e la data di scadenza (circa 10 gg), preparare la confezione regalo…et voilà…i regali sono pronti.

 

Ingredienti:

1,500 kg. di cosce di coniglio

2 foste di sedano

2 carote

1 cipolla

2,5 dl di vino bianco secco

2 dadi per brodo di carne

qualche foglia di rosmarino, salvia ed alloro

6 spicchi di aglio

sale

pepe in grani

olio e.v.o.

NOTA 1: volendo potete aggiungere dei granelli di pepe

NOTA 2: una bella e ottima preparazione degna di essere regalata…magari con altre squisitezze sempre preparate personalmente.

Io ho regalato questo coniglio insieme l dado friabile, alle gelatine di frutto e marmellate di vari gusti. Tutti rigorosamente preparati da me e molto apprezzati…a volte richiesti con largo anticipo.

…E sono soddisfazioni!

Preparazione di Vincenzina Rocchella